Bahamas, è crisi umanitaria

Bahamas, è crisi umanitaria

Secondo le Nazioni Unite, su una popolazione di circa 400mila persone, sono almeno 70mila gli abitanti delle Bahamas che hanno bisogno di un immediato aiuto umanitario dopo che le loro case sono andate distrutte a causa dell'uragano Dorian.

E tanto per capire la situazione in cui si trova quello Stato, coloro che sono scampati alla furia di Dorian che ha devastato le Abaco dicono, senza mezzi termini, che su quelle isole nessuno è in grado di aiutare chicchessia. Tutti hanno bisogno di aiuto... non c'è più nulla, tutto è andato distrutto.

Per questo, il premier Minnis sta tentando di evacuare le isole colpite con qualunque tipo di imbarcazioni ed aerei, persino elicotteri. Venerdì, folle di disperati si sono accalcate a migliaia nei porti di Great Abaco. Altrettanto in quelli di Grand Bahama, due delle isole più colpite.

Il numero dei morti è salito, al momento, a 43 ma la cifra è destinata ad aumentare.


Categoria Esteri
Attendere...