Movimento 5 Stelle, un movimento farlocco funzionale al potere

Movimento 5 Stelle, un movimento farlocco funzionale al potere

Il M5S ha avuto nell'ultimo periodo un  incremento vertiginoso nei sondaggi in quanto si è accaparrato, con due vittorie di prestigio, le elezioni a sindaco di Roma e di Torino.

Elezioni che stanno però diventando un boomerang perché a Roma, l'ingenuità e l'incompetenza stanno caratterizzando la scarsità di preparazione dei rappresentanti del movimento di Grillo.

Onestà, onestà è il cavallo di battaglia di Di Maio e compagni, come se l'onestà (condizione imperativa nei rapporti umani a prescindere), fine a se stessa,  fosse la sola offerta politica per risolvere i problemi . E questa onestà viene onorata, quando ci si candida a sindaco, di una città catastrofica come Roma, non avendo esperienza e le competenze per farlo?

Ora Renzi e la sua ciurma ringraziano.

 Oltre tutto l'offerta politica del M5S non è molto chiara, tanto da non capire quale sia il suo vero programma.

Fuori dall'Euro e dall' Europa! Prima si, poi vediamo, poi faremo il referendum. Un tema, quello dell'Unione Europea, di somma importanza, l'enzima dello sconvolgimento economico e sociale che sta distruggendo l'Italia.

 Ma se ne parla come se si dovesse decidere se, nella piazza del rione, vanno piantati gli alberi o messe le panchine.

 Imperdonabile! Sicuramente Renzi e la suoi compari si fanno l'occhiolino tra di loro, accompagnato da un sorriso,  davanti a tanta leggerezza da parte degli avversari.

Sul tema dell'immigrazione il M5S è completamente passivo per paura di prendere  una posizione netta (anche per non essere tacciato di razzismo), che possa dar fastidio ad una o l'altra parte dell'elettorato. I cosiddetti grillini evocano il popolo ogni volta che parlano, ma non li ho mai visti denunciare il degrado sociale in cui vivono molti italiani, soprattutto nelle periferie delle città, a causa dei soprusi subiti per la delinquenza e la prepotenza di masse straniere. Certamente questo non accede a chi vive nei centri storici o nelle ville in collina.

E' il caso di Monza, per esempio, dove 36 italiani sono costretti a vivere nella palazzina in cui vivono, una vita d'inferno, dovendo condividere la struttura con 156 stranieri (ai quali, sembra, si devono aggiungere altri 60), maschi e giovani, per gli interessi della solita organizzazione, per puro scopo di lucro. Incuria, sporcizia, minacce, mancanza di igiene, deperimento dell'immobile nonostante che la costruzione ha solo due anni : 5 Stelle dove siete a difendere il Vostro popolo?

Questa invasione di falsi profughi, di millantatori di necessità, non è figlia della globalizzazione, tanto amata da Marchionne? E se Marchionne ama la globalizzazione significa che la globalizzazione è funzionale alla finanza, alle multinazionali.

E  certe frequentazioni all'ambasciata americana, pranzi con la Commissione Trilateral non hanno qualche legame con i poteri forti? Forse, ora,  si capisce la posizione soft nei confronti dell'Europa.

Tralascio per ultimo, ma per questo non meno importante,  il fatto che Renzi è rimasto in piedi, a governare questo derelitto paese, grazie ai voti in Parlamento del partito di Grillo.

Emilio Stagni
nella categoria Politica
Attendere...