Tassi di interesse, scoppia un'altra polemica Trump-FED

Tassi di interesse, scoppia un'altra polemica Trump-FED

Il rapporto tra Donald Trump e la FED continua ad essere molto burrascoso. Gli ultimi tweet del presidente americano hanno invocato un drastico abbassamento del costo del denaro, fino a portarlo a zero.

Secondo le valutazioni economiche quell'inquilino della Casa Bianca (e dei suoi consiglieri), un minor costo del denaro (auspicato addirittura in negativo) consentirebbe al governo di ridurre la spesa sul debito rilanciando in maniera forte l'economia.

L'aumento del costo del denaro imposto dalla Fed, seondo Trump, sarebbe stato troppo repentino ed avrebbe rafforzato oltre misura il dollaro, rendendo così meno appetibili all'estero i prodotti fabbricati negli Stati Uniti.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Categoria Economia
Attendere...