Audioprotesista, non basta la parola

Audioprotesista, non basta la parola

La mia esperienza con l'Audioprotesista.
In fatto di Audioprotesisti la mia esperienza non è seconda a nessun'altra.

Posso affermare, senza tema di essere smentito, che da quando mi è stato necessario ricorrere alle attenzioni del mio Audioprotesista ho accumulato una serie di informazioni e pratiche che ho avuto modo di sperimentare direttamente sulla mia pelle.

E' vero, all'inizio ne avevo quasi paura e il solo pensiero di dover indossare un apparecchio acustico mi faceva star male.

Perché? Forse un misto di sfiducia, la stessa che si prova di fronte a qualcuno che vuole convincerti della bontà del suo prodotto, senza però riuscire a scrollarsi di dosso il sospetto che la soluzione proposta non servirà a risolvere o alleviare il tuo problema, hai mai provato questa sensazione?

E' capitato anche a te?
Quando però ti trovi nella spiacevole situazione di non sentire un bel nulla da un giorno all'altro, non ti resta che sperare almeno questa volta nella buona sorte, così da imbatterti in un vero professionista del settore.

Uno che si occupi realmente del tuo udito, in grado di presentarti cioè la soluzione più indicata per il tuo caso, secondo scienza e coscienza.

Del resto, di chi potremmo o dovremmo fidarci se non di un professionista che per esercitare ha conseguito una laurea e ha sottoscritto un codice etico?

Non è la stessa fiducia che riponiamo (o dovremmo) riporre nel medico di turno, nonostante la piaga della malasanità?

Quali proprietà dovrebbe avere l'Audioprotesista?
Nel post che pubblico sul mio blog oggi elenco quelle che considero le proprietà imprescindibili (il minimo sindacale) che qualsiasi Audioprotesista dovrebbe possedere, e che ti conviene prendere in seria considerazione per evitare brutte sorprese in caso di necessità.

Ti affideresti con fiducia a qualcuno che antepone il proprio fatturato alla cura reale del tuo apparato uditivo? Certo che no!

E, dimmi, preferiresti uno che ti vende gli apparecchi acustici e stop, senza fornirti tutta la (lunga) assistenza necessaria per adattare gli apparecchi acustici digitali, i soli che oggi fanno la differenza, al tuo caso e alle tue reali necessità?

E' vero, la faccenda del costo non è di secondaria importanza, ed è per questo che bisogna valutare ogni singolo aspetto prima di accordare fiducia a un professionista piuttosto che a un altro.

Per questo è importante avere a disposizioni l'esperienza di chi c'è già passato e può darti delle dritte per evitare gli errori più comuni in questo campo

Trovi tutte le indicazioni nel post che trovi a questo indirizzo:
http://www.acufenichefare.it/audioprotesista/

P.S. - Ti ricordo che è finalmente disponibile il mio report "Acufeni Insopportabili?" che trovi a questa pagina: http://www.acufenichefare.it/acufeni-insopportabili-come-alleviarli/

Se, prima di acquistarlo, vuoi scaricarne un'anteprima, puoi farlo visitando la pagina: http://www.acufenichefare.it/anteprima-insopportabili/

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
peppino zappulla
nella categoria Salute
Attendere...