Marco Carra: sullo spandimento fanghi in agricoltura, Regione Lombardia inadempiente

Marco Carra: sullo spandimento fanghi in agricoltura, Regione Lombardia inadempiente

Sono rimasto stupefatto dalla risposta dell’assessore Terzi, all’interrogazione che ho fatto unitamente al Movimento 5 Stelle, sulle linee guida per i regolamenti comunali sullo spandimento fanghi.

Il tutto era nato da un’interrogazione che avevo fatto a seguito di odori nauseabondi dopo spandimento di fanghi a Mariana Mantovana. Pareva che Davide avesse sconfitto Golia.

Nonostante la volontà del Consiglio Regionale all’unanimità fosse che la Giunta predisponesse le linee guida, questa si è rifiutata di farlo. Evidentemente si disinteressano del problema.

Ma i cittadini che vivono in zone dove avvengono gli spandimenti sono preoccupati per la loro salute. Chi può garantire la correttezza dell’operato di chi spande i fanghi, che hanno oltretutto odori nauseabondi?

Mi sono battuto perché i Comuni possano avere poteri di controllo e nella nostra provincia è stato fatto un ottimo lavoro di elaborazione. Almeno la Giunta ha ammesso che i regolamenti adottati in qualche nostro Comune, sono conformi alle normative.

Ma non basta, resta l’arroganza di rifiutare di fare gli adempimenti che tutti noi consiglieri, indistintamente, abbiamo votato. Golia si è vendicato così.

Categoria Politica
Attendere...