Il viaggio apostolico di papa Francesco in Georgia e in Azerbaigian

Il viaggio apostolico di papa Francesco in Georgia e in Azerbaigian

L'Airbus A321 di Alitalia, decollato alle ore 9.25 dall'aeroporto di Fiumicino, atterrerà alle 13, ora italiana, all'aeroporto internazionale di Tiblisi. Avrà così inizio il viaggio apostolico che vedrà papa Francesco impegnato per tre giorni in Georgia e in Azerbaigian.

Di seguito il programma del viaggio con gli appuntamenti del santo padre.

Venerdì, 30 settembre 2016
09.00     Partenza in aereo dall’Aeroporto di Roma/Fiumicino per Tbilisi     
15.00     Arrivo all’Aeroporto Internazionale di Tbilisi
Cerimonia di benvenuto     
15.30     Visita di cortesia al Presidente della Repubblica nel Palazzo Presidenziale     
16.00     Incontro con le Autorità, con la Società Civile e con il Corpo Diplomatico nel Cortile del Palazzo Presidenziale     
16.40     Incontro con Sua Santità e Beatitudine Ilia II, Catholicos e Patriarca di tutta la Georgia nel Palazzo del Patriarcato     
18.00     Incontro con la Comunità Assiro-Caldea nella chiesa cattolica caldea di S.

Simone Bar Sabbae     

Sabato, 1 ottobre 2016
10.00     Santa Messa nello stadio M. Meskhi     
15.45     Incontro con Sacerdoti, Religiosi, Religiose, Seminaristi e Agenti di Pastorale nella chiesa dell’Assunta     
17.00     Incontro con gli assistiti e con gli operatori delle Opere di carità della Chiesa davanti al Centro di assistenza dei Camilliani     
18.15     Visita alla Cattedrale Patriarcale di Svetitskhoveli a Mtskheta     

Domenica, 2 ottobre 2016
07.55     Cerimonia di congedo all’Aeroporto Internazionale di Tbilisi     
08:10     Partenza in aereo per Baku     
09:30     Arrivo all’Aeroporto Internazionale “Heydar Aliyev” di Baku     
      Accoglienza Ufficiale     
10.30     Santa Messa nella chiesa dell’Immacolata nel Centro salesiano a Baku     
12.45     Pranzo con la Comunità salesiana e con il Seguito papale     
15.30     Cerimonia Protocollare di Benvenuto nel Piazzale del Palazzo Presidenziale di Ganjlik     
      Visita di cortesia al Presidente della Repubblica nel Palazzo Presidenziale di Ganjlik     
16.30     Visita al Monumento ai Caduti per l'Indipendenza     
17.00     Incontro con le Autorità nel Centro “Heydar Aliyev”     
17.45     Incontro privato con lo Sceicco dei Musulmani del Caucaso nella Moschea “Heydar Aliyev”     
18.00     Incontro Interreligioso con lo Sceicco e con Rappresentanti delle altre Comunità religiose del paese     
19.00     Cerimonia di congedo all’Aeroporto di Baku     
19:15     Partenza in aereo per Roma/Ciampino     
22:00     Arrivo all’aeroporto di Roma/Ciampino

Queste le parole del segretario di Stato cardinale Parolin, raccolte dall'agenzia Sir, che spiegano la visita di Francesco in Georgia e in Azerbaigian: «Le terre di confine sono terre di particolare ricchezza e vivacità, ma allo stesso tempo soffrono di particolari tensioni, di lacerazioni. E allora la parola del Papa potrà essere davvero una parola che invita a fare quello che lui dice spesso: fare delle differenze non motivo di conflitto ma di arricchimento reciproco

Fiorenza Gentileschi
nella categoria Esteri
Attendere...