BELGIO, RAID ANTI-TERRORISMO: ARRESTATI DUE FRATELLI

BELGIO, RAID ANTI-TERRORISMO: ARRESTATI DUE FRATELLI

L'incubo dilaga, e mentre la Francia fa il mea culpa e conferma che nella propria intelligence ci sono falle (ed anche consistenti) per la lotta al terrorismo, il Belgio non resta a guardare.

RAID NOTTURNO IN VALLONIA

Si è consumato nella notte il raid delle forze armate in Vallonia (zona francofila del Belgio): la polizia ha dato dato corso a 7 mandati di perquisizione tra le regioni di Liegi e Mons.

Non sono state trovate armi (fortunatamente) né tantomeno esplosivi.

Ma le attenzioni si sono concentrate su due fratelli, in odore (secondo appunto le forze dell'ordine) di stare progettando un attentato.

Almeno così riporta uno dei maggiori quotidiani online belgi, la Derniere Heure.

FERMO CONFERMATO?

Spetterà oggi al giudice la decisione se confermare o meno il fermo dei due fratelli, di cui non si conosce l'identità.

Una sola cosa sembra essere certa, allo stato attuale dei fatti: non sembra vi siano legami con le indagini relative all'attentato di Bruxelles.

catiadag
nella categoria Esteri
Attendere...