"Jose Mourinho" è un marchio registrato di proprietà del Chelsea

Jose Mourinho è un marchio registrato di proprietà del Chelsea

I negoziati fra Jose Mourinho e Manchester United, di cui il portoghese sarà il prossimo allenatore al posto di Louis van Gaal, stanno andando per le lunghe, nonostante che entrambe le parti abbiano già raggiunto un accordo sia sul compenso che sulla durata del contratto.

Il motivo del ritardo sarebbe il fatto che "Jose Mourinho " è un marchio registrato dalla squadra del Chelsea il 31 Marzo 2005, come risulta dal database dell'Ufficio Europeo per la Proprietà Intellettuale.

Questo dà diritto alla società Chelsea Football Club Ltd. di sfruttare commercialmente il nome del suo ex-allenatore fino al 31 marzo 2025, in abbinamento ad una serie innumerevole di prodotti, che vanno dalle lozioni dopobarba ai boxer, dal borotalco ai pannolini.

E' un fatto molto insolito che una persona ceda il diritto di sfruttamento del suo nome. In ogni caso, per come stanno le cose in questo momento, il Manchester United, qualora utilizzasse il nome del suo prossimo allenatore in un contesto commerciale, violerebbe i diritti di esclusiva del Chelsea e dovrebbe pagarne le conseguenze.

Ci potrebbero essere varie soluzioni. Una sarebbe quella che il Manchester United non utilizzasse il nome di Mourinho in abbinamento alle tipologie di prodotti per cui il marchio è stato registrato (cosa molto difficile data la vasta gamma di prodotti per i quali è stata effettuata la registrazione).

In alternativa, lo United potrebbe pagare il Chelsea per i diritti di sfruttamento oppure chiedere allo stesso Mourinho di ricomprarsi i diritti sul suo nome.

Ultima possibilità sarebbe quella di andare per vie legali e contestare la titolarità del marchio da parte del Chelsea, adducendo come motivazione il suo mancato utilizzo.

Resta da capire, come il problema sia stato risolto, o aggirato, nel periodo in cui Jose Mourinho è stato allenatore dell'Inter e del Real Madrid.

Se questo non bastasse, a complicare le cose c'è anche il fatto che Mourinho ha un contratto pubblicitario con la Jaguar, mentre la sua prossima squadra è sponsorizzata dalla Chevrolet.

Naturalmente, questo non darà luogo a controversie legali, ma rappresenta un grosso problema di opportunità.

Marco Cantone
nella categoria Sport
Attendere...