Come aprire una partita iva per liberi professionisti

Come aprire una partita iva per liberi professionisti

Regime forfettario, ordinario e semplificato.

Spesso il concetto di partita IVA spaventa molto i liberi professionisti. Eppure esiste oggi un regime fiscale agevolato che può essere un ottimo inizio per la tua attività. Il regime forfettario, infatti, permette di usufruire di benefici importanti sulle imposte. L’unica imposta da pagare sarà pari al 5% dell’imponibile, nei primi cinque anni, e del 15% negli anni a seguire. L’imponibile su cui calcolare le tasse è determinato da una percentuale definita coefficiente di redditività, che varia in base all’attività lavorativa. Sia il coefficiente di redditività che il tetto di fatturato annuo sono definiti dal codice ATECO della tua attività. Il tetto di fatturato si aggira intorno ai 30.000€ e anche questo varia in base all’attività lavorativa. Aderire al regime forfettario, però non è possibile sempre e per conoscere le tue possibilità fiscali puoi usufruire della consulenza gratuita di Fiscozen che gratuitamente ti accompagnerà nelle fasi di decisione, apertura e gestione della tua partita IVA. Con Fiscozen è possibile aprire partita IVA gratuitamente in sole 24h.

Come aprire partita IVA?

Per aprire la partita IVA è necessario compilare il modulo AA9/12 con tutti i dati che rappresentano la tua attività. Dovrai indicare il regime fiscale che hai scelto, il codice ATECO della tua attività e una serie di dati personali e fiscali che ti rappresentano. Il modello è da consegnare all’Agenzia delle Entrate e può essere fatto in tre modi differenti:

personalmente presso un Ufficio dell’Agenzia delle Entrate, consegnando il modello AA9/12, con carta d’identità; attraverso una raccomandata a qualsiasi Ufficio dell’Agenzia delle Entrate con i medesimi documenti; online, sul sito dell’Agenzia delle Entrate compilando i medesimi documenti.

Ho aperto partita IVA

La tua partita IVA è pronta, puoi iniziare la tua attività e rilasciare le prime fatture. Dovrai procurarti un modello per le fatture e iniziare a conservare ogni documento fiscale rilasciato ai tuoi committenti. Con Fiscozen avrai a disposizione una piattaforma dedicata che ti permetterà di gestire la tua fatturazione, di avere l’analisi e le statistiche di spesa per gestire al 100% la tua attività, con l’ausilio di commercialisti partner per la dichiarazione dei tuoi redditi. Tutto comodamente da casa, online, da pc, smartphone e tablet! C’è però un ultimo passo da compiere, l’iscrizione alla cassa previdenziale. Se la tua attività non prevede una cassa previdenziale dedicata dovrai iscriverti alla gestione separata INPS.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Categoria Economia
Attendere...