Tatuaggi all'henné? Tutt'altro che sicuri

Tatuaggi all'henné? Tutt'altro che sicuri

A volte la vanità di molti fa a pugni con la prudenza, come accade a tutti coloro, sopratutto giovani e giovanissimi che non riescono a non farsi convincere da un "bel" tatuaggio all'henné, perché sicuramente meno problematico e meno doloroso da farsi, senza dimenticare che può esser cancellato in qualsiasi momento e senza difficoltà.

C'è però la possibilità che tale tipo di tatuaggio possa avere anche conseguenze sulla salute, provocando allergie, dermatiti, eritemi... anche di difficile approccio terapeutico.

Il principale responsabile di tutto ciò è il colorante che viene utilizzato per personalizzare i tatuaggi. Molto spesso i tatuatori improvvisati fanno ricorso alla para-fenilendiammina (PPD), che però dovrebbe essere usata, e solo in piccole quantità, nei coloranti dei capelli.

Su alcune persone il PPD può causare allergie importanti che possono avere come conseguenza shock anafilattico e crisi respiratorie, mettendone a rischio la vita. Quindi, prima di un tatuaggio da un ambulante, massima cautela, iniziando dal chiedere garanzie su tutti i prodotti usati.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
Categoria Salute
Attendere...