Urban Nature, il 15 ottobre il WWF promuove la biodiversità nelle città italiane

Urban Nature, il 15 ottobre il WWF promuove la biodiversità nelle città italiane

Per promuovere la biodiversità che è presente anche nelle città e che è garantita anche dalla scelta mirata di specie vegetali per giardini e parchi, la creazione di siepi, il mantenimento di strisce erbose non sfalciate - accorgimenti che favoriscono la presenza di animali importanti capaci di mantenere in equilibrio la natura nelle nostre città - il WWF ha lanciato un Decalogo fai da te in vista del prossimo evento nazionale URBAN NATURE che si svolgerà domenica 15 ottobre in decine di città italiane con oltre 100 iniziative.

Il Decalogo è dedicato a chi abbia un terrazzo o un giardino privato, ma anche alle scuole e agli uffici, con semplici consigli per ciascuna categoria in grado di rendere le città più sane, belle in cui l’aria, l’acqua e il suolo siano gestiti ecologicamente.

L’evento URBAN NATURE, il primo evento nazionale dedicato alla natura urbana, è organizzato dal WWF in collaborazione con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) e con il progetto CSMON-LIFE, e coinvolgerà i cittadini nell’esplorare, conoscere e ‘ri-costruire’, laddove sia assente o poco curata, la biodiversità delle metropoli tramite più di 100 eventi in oltre 50 città italiane come Trieste, Bologna, Milano, Genova, Firenze, Perugia, Chieti, Rovigo, Napoli, Potenza, Catania, Palermo, Caserta, Bergamo, Lecce, Livorno, Pistoia.

Sarà anche un grande momento di citizen science. Domenica, infatti, i partecipanti creeranno la prima Mappa nazionale della biodiversità urbana attraverso un’App gratuita sviluppata nell’ambito del progetto europeo CSMON-LIFE (con capofila l’Università di Trieste), partner dell’evento.

Passeggiate alla ricerca di specie selvatiche nelle ville comunali e parchi cittadini come la Reggia di Caserta, lungo le mura di Ferrara, nel Parco di Camaldoli a Napoli. A Lecce verrà piantato un esemplare di quercia vallonea dedicato all’ultimo nato in città mentre a Cagliari il Parco di Molentargius dedicherà a Urban Nature la visita negli stagni dei fenicotteri, ormai simbolo naturale della città.

E poi ci saranno cacce al tesoro in 22 città con premi, laboratori e spettacoli ‘verdi’. A Roma, l’evento centrale sarà a Villa Borghese, il cuore ‘verde’ della capitale, dove si potrà partecipare a numerose visite guidate tematiche, alla caccia al tesoro, spettacoli per bambini (a cura del Teatro San carlino) e, grazie alla collaborazione dell’Arma dei Carabinieri, nel solco di una partnership per la difesa dell’ambiente in Italia, l’evento si concluderà sulla Terrazza del Pincio (dove alle 12,00 è previsto un punto con la stampa) con un concerto della Fanfara dei Carabinieri.

Queste le città dove il WWF hanno organizzato cacce al tesoro: Chieti, Lanciano (CH), Potenza, Vibo Valentia, Rende (CS), Bologna, Parma, Trieste, Milano, San Donato Milanese – Parco Tre Palle (MI), Bergamo, Biella – Parco Burcina Felice, Piacenza, Brindisi, Martina Franca (TA), Taranto, Cagliari, Catania, Palermo, Livorno, Vicenza, Rovigo.



Questo il programma con le iniziative per regione


A ROMA L’EVENTO CENTRALE
A Roma l’evento centrale animerà il Parco di Villa Borghese, il cuore verde della Capitale: domenica 15 ottobre, dalle 10 fino alle 13.30, un ricco programma dedicato alle famiglie, ai bambini, ai ragazzi e a tutti i curiosi che vogliono scoprire cosa sia mai questa “biodiversità sotto casa”, nelle nostre città. Si partirà con una BioHunt - caccia al tesoro di biodiversità, la prima di questo genere, con l’App gratuita CSMON-LIFE e con in premio un bellissimo weekend per due persone.
Per chi invece preferisce passeggiare alla scoperta di segreti e curiosità sarà possibile partecipare a una delle numerose visite guidate da esperti (Francesco Petretti, Valerio Sbordoni, Enrico Alleva, Franco Manes, Toni Mira) con il supporto degli studenti di Alternanza Scuola Lavoro dei licei romani Aristofane, Augusto e Mamiani. Grazie e di giovani di WWF YOUng: dagli alberi monumentali e gli animali presenti nel Parco di Villa Borghese al Museo dei Crimini Ambientali, dalla ricerca di indizi nell’arte e nelle statue alla fotografia naturalistica.
Sulla terrazza del Pincio saranno proposti laboratori di disegno naturalistico con gli artisti di Ars et Natura. Il nucleo cinofili di Roma S. Maria di Galeria dell’Arma dei Carabinieri spiegherà l'importante azione quotidiana degli ‘sniffer dogs’ che saranno presenti con due nuclei: gli antidroga e gli antiveleno. Grazie alla collaborazione dell’Arma dei Carabinieri, l’evento si concluderà con un vivace concerto della Fanfara dei Carabinieri.
Sempre nella Capitale, oltre all’evento centrale, vi sarà un’iniziativa per conoscere la biodiversità anche in periferia, organizzata dal WWF Roma Metropolitana, oltre ad altri eventi organizzati da soggetti attivi nel curare la natura cittadini, come ad esempio Zappata Romana, Hortus Urbis e Myosotis che organizzeranno laboratori per bambini e adulti.

LAZIO
A Terracina il gruppo attivo WWF Litorale Pontino offre ai cittadini un percorso storicoarcheologico-naturalistico all'interno della città, una vera e propria green way che si snoda nel centro e che prevede la visita di 4 parchi urbani (della Rimembranza, Montuno, Chezzi, Posterula) e il canale Pio VI, che attraversa Terracina terminando la sua corsa nel porto traianeo. A Ostia il WWF Litorale laziale propone una visita nella Pineta Acqua Rossa, situata a ridosso dell'abitato di Ostia e colpita in estate da numerosi incendi. Visita guidata all'interno dell'area che è inclusa nella Riserva Naturale Statale Litorale Romano, mentre ad Acquapendente (VT) sarà protagonista la caccia al tesoro con il Museo del Fiore.

ABRUZZO
Cacce al tesoro a Chieti e Lanciano.
A Teramo Visite guidate alla "Villa Comunale" (ex orto botanico) condotte da esperti botanici, mentre a Chieti verranno coinvolte in una BioHunt le scuole che collaborano con il WWF nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro. A Pescara sono previste visite guidate al Centro recupero animali selvatici accompagnati dai Carabinieri forestali e dalla Vigilanza WWF. Caccia al tesoro a Lanciano, nel Parco Diocleziano, e a Chieti. Ad Avezzano sono previste iniziative all'interno della Villa Comunale Torlonia.

CAMPANIA
Alla scoperta della Reggia di Caserta.
A Caserta Urban nature protagonista nel Parco della Reggia di Caserta (Parco Reale). I partecipanti assisteranno all'interno del Palazzo alla proiezione delle attività svolte (Progetto Orchidee) nei mesi precedenti. Successivamente ci saranno visite guidate alla scoperta della biodiversità vegetale nel giardino all’inglese. Napoli, parco di Camaldoli: visite guidate per adulti e bambini con esperti alla scoperta del Parco attraversando luoghi ricchi di biodiversità, saranno presenti le Guardie Ambientali del WWF Italia. Nel pomeriggio e Premiazione del concorso fotografico “Naturalmente Napoli”. Urban Nature sarà anche a Sant’Agnello (Salerno), nell’Oasi in città nata nella scorsa primavera grazie al WWF “Terre del Tirreno” e all’amministrazione comunale. 

EMILIA ROMAGNA
A Parma la “BIOHunt”.
A Parma la caccia al tesoro – che si svolgerà il pomeriggio poiché in mattinata c'è la maratona - sarà rivolta in primis ai più piccoli, mentre a Bologna sarà aperta a tutti. A Cesena il WWF sarà presente al Boschetto del Parco Ippodromo (quasi 5 ettari recuperati da una vecchia cava) presidiata ormai da 3 anni dal WWF Forlì Cesena grazie ad un accordo con l’amministrazione comunale, e poi ai due frutteti urbani realizzati in tempi differenti in occasione della Festa della
Terra insieme ad altre associazioni e realtà cittadine. Il Programma della giornata prevede una bicicletta di circa un Km che collegherà i due frutteti e due visite guidate al Boschetto. A Ferrara sono previste visite guidate alla flora delle Mura di Ferrara con l'accompagnamento di un'esperta guida ambientale.

LOMBARDIA
A Milano caccia al tesoro: si parte dalla sede WWF.
A Milano Caccia al tesoro con partenza dalla sede WWF; a seguire intervento sulla situazione italiana nell'uso e sviluppo delle energie rinnovabili, premiazione dei vincitori della caccia al tesoro e aperitivo. Nel Parco regionale delle Groane, a Nord est di Milano, verrà organizzata una reintroduzione di Gentiana pneumonanthe mettendo a dimora piante prodotte nell’ambito del progetto FraGenziane a partire da semi raccolti nel Parco. Esperti illustreranno al pubblico le
proprietà della pianta e le attività in corso. A Como passeggiata d’autunno, nelle zone verdi della città inserite in un Parco locale di interesse Sovracomunale. Lecco, con gli “amici delle rondini.
Con il progetto "Comuni amici delle rondini" il 15 ottobre sono previste attività di sensibilizzazione sull’importanza della tutela di rondini, rondoni e balestrucci, con l’obiettivo di fare adottare ai comuni lecchesi delibere per la protezione di queste specie migratorie. Iniziative sono anche in programma nelle oasi urbane di Bosco Villoresi, Parco Noci, Montorfano, San Giuliano Milanese, Levadina (area esondazione Lambro), Bosco Zivido). Urban Nature anche a Bergamo, con caccia al tesoro e attività per bambini.

TOSCANA
A Livorno la bioHunt, caccia al tesoro di biodiversità.
Firenze: Urban nature prevede una passeggiata attraverso la Piana Fiorentina, fino all'Oasi WWF Stagni di Focognano. Un percorso attraverso la Piana di oggi, la Piana di ieri
e quella di domani, fino a giungere all'Oasi WWF Stagni di Focognano, testimonianza viva di come possa tornare a vivere oggi quello che era il tipico ambiente ed il paesaggio storico della Piana Fiorentina, nonché tassello essenziale delle "vie d'acqua" seguite dagli uccelli nelle loro migrazioni. A Livorno appuntamento al Giardino delle Farfalle WWF di Villa Regina con BioHunt, la caccia al tesoro di biodiversità.

UMBRIA
A Perugia “Futuro nel verde”.
In occasione di Urban Nature il WWF Perugia rilancia il progetto “Futuro nel verde” varato dal Comune di Perugia con il WWF, esempio virtuoso di valorizzazione del verde
urbano. Iniziative per giovani, scolaresche e adulti (orienteering, minigolf, Nordic walking) verranno realizzate al Parco Chico Mendes (ore 10,30), il più grande della città.

PUGLIA
Lecce, un albero per l’ultimo nato.
Sabato 14 ottobre ci sarà la messa a dimora di un albero di Vallonea dedicato all’ultimo nato della città. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con gli Assessorati all’Ambiente e all’Urbanistica del Comune di Lecce. A Giovinazzo il WWF Levante Adriatico in collaborazione con la Vedetta sul Mediterraneo in occasione del progetto Urban Nature ha organizzato la mostra dell’artista Fabio Pellicano “Vanishing Dipinti e fotografie dall’ultima natura selvaggia”. L’evento di inaugurazione si terrà presso la Vedetta sul Mediterraneo via Marco Polo n.11. A Martina Franca Passeggiata alla scoperta della "Natura in città" con i volontari naturalisti del WWF Trulli e Gravine; laboratorio di pittura e disegno naturalistico; messa a dimora in aree a verde pubblico, caccia al tesoro finale: la Biodiversità. A Foggia Urban Nature sarà protagonista al Parco Naturale del Bosco Incoronata, area protetta distante pochi chilometri dalla città. 

SICILIA
Caccia al tesoro e Plant Walk.
La caccia al tesoro si svolgerà a Palermo e Catania, mentre a Noto in occasione di Urban Nature, evento con le scuole - primarie e secondarie di primo grado - volto alla conoscenza degli spazi verdi urbani. A Caltanissetta alla scoperta della biodiversità in città al Parco Dubini, con il Plant walk dedicato a piante e licheni e il Panda Point. ndi estivi.

CALABRIA
Caccia al tesoro a Rende e Vibo.
A Vibo Valentia l'evento si svolgerà presso il Parco Urbano di Moderata Durant e avrà inizio alle ore 9:30. Oltre alla caccia al tesoro, previsti laboratori sensoriali, animazione, liberazione di animali ecc.., mostra fotografica della fauna del Oasi, fotografie degli animali recuperati e curati dai Cras calabresi, grazie al WWF di Vibo Valentia ed in collaborazione con il gruppo delle Guardie Venatorie Volontarie di Catanzaro. Passeggiata nella città di Rende alla scoperta della biodiversità. La camminata si snoderà attraverso i viali della zona urbanistica più recente della cittadina, disegnando un circuito che costeggerà il parco fluviale del torrente Emoli. 

FRIULI
Domenica 15 ottobre alle 10,30 andrà in scena a Contovello (TS), per bambini e famiglie, un originalissimo telegiornale con approfondimenti, interviste, rubriche speciali e gossip per raccontare cosa succede sopra, sotto, dentro e attorno ai muretti carsici, veri e propri condomini brulicanti di vita. Al termine una visita guidata e caccia al tesoro finale. A Trieste Caccia al tesoro organizzata nei parchi cittadini raggiungibili con mezzi ecocompatibili e utilizzerà l'app CSMON-LIFE.

VENETO
A Verona alla scoperta del fiume Adige.
I volontari WWF di Rovigo e Vicenza hanno organizzato cacce al tesoro nei due centri, mentre a Verona domenica 15 è prevista uscita sul fiume Adige nella parte del centro città per mettere in diretto contatto i cittadini con le aree residuali di presenze naturali, angoli in cui ancora è possibile vedere scrigni di biodiversità tipica del grande fiume. Progetto WWF "Coltiviamo la legalità" finanziato da CSV Rovigo per la creazione di orti urbani comunitari nel territorio provinciale.

SARDEGNA
A Cagliari l’Oasi va in città.
Sabato 14 per tutto il giorno a Cagliari una serie di iniziative organizzate dall’Oasi WWF di Monte Arcosu, con letture e laboratori per bambini. Sempre a Cagliari, domenica mattina si svolgerà la caccia al tesoro dalle 10 e 30 con “Bio Hunt” a cura dei volontari WWF. Ha aderito a Urban Nature anche il Parco di Molentargius (Cagliari) regno dei fenicotteri rosa.

Sandro Alioto
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...