La Spagna alla vigilia dell'esordio nel Mondiale 2018 in Russia esonera il CT Julen Lopetegui

La Spagna alla vigilia dell'esordio nel Mondiale 2018 in Russia esonera il CT Julen Lopetegui

Manacano ormai 48 ore all’esordio della Spagna al campionato del Mondo di calcio che si svolge in Russia.

Nonostante ciò, il presidente della federcalcio spagnola Luis Rubiales, a sorpresa, dal ritiro di Krasnodar ha annunciato l’esonero del commissario tecnico Julen Lopetegui.

Il licenziamento ha fatto seguito all’annuncio, da parte del Real Madrid, di aver scelto Lopetegui come successore di Zidane già a partire dalla prossima stagione.

Lopetegui ha però un contratto con la federcalcio spagnola fino al 2020.

La decisione di Rubiales ha spiazzato tutti, ed in primo luogo gli stessi giocatori, e sono in molti a temere, a causa di questo, l'accendersi di rivalità tra il gruppo del Real e quello del Barcellona. Ma il presidente della federcalcio spagnola non ha gradito di non esser stato informato dell'accordo tra Lopetegui ed il Real e di esserne venuto a conoscenza solo pochi minuti prima che la stampa lo rendesse pubblico.

Chi lo sostituirà alla guida della nazionale?

La scelta è caduta su Fernando Hierro, ex giocatore del Real Madrid, che ha iniziato la carriera di allenatore nella sua ex squadra come vice di Carlo Ancelotti. Dal giugno 2016 ha allenato il Real Oviedo.

Sarà lui a guidare la Spagna, venerdì prossimo, nella partita di esordio contro il Portogallo.

Categoria Sport
Attendere...