Spagna: giuramento laico per Sanchez, la prima volta senza crocifisso e bibbia

Spagna: giuramento laico per Sanchez, la prima volta senza crocifisso e bibbia

Giuramento laico sulla Costituzione per Pedro Sanchez questa mattina davanti al re Felipe VI. È il primo premier spagnolo che prescinde dai simboli religiosi nella cerimonia, infatti non ha promesso davanti alla bibbia e al crocifisso.


Per la prima volta nella storia, Pedro Sanchez ha scelto questa forma di giuramento dopo che nel luglio 2014, la Casa reale aveva dato la possibilità alle alte cariche di giurare davanti alla bibbia e al crocefisso o in assenza di esse.


Il nuovo premier spagnolo ha allo studio la composizione del nuovo monocolore socialista, sostenuto dai soli 84 deputati su 350, che dovrà portare la Spagna verso la fine della legislatura, nel 2020. Sanchez ha già annunciato che sarà un esecutivo paritario alla Zapatero ed europeista.


Inoltre proseguirà con la reintroduzione della sanità universale, che il governo del Pp aveva tolto agli immigrati irregolari.


Sconcerto e preoccupazione della chiesa, che teme per i suoi privilegi .

Categoria Esteri
Attendere...