Pensioni flessibili e lavoratori precoci: troppo difficile accedere alla quota 41?

Pensioni flessibili e lavoratori precoci: troppo difficile accedere alla quota 41?

La nuova quota 41 per i lavoratori precoci potrebbre risultare per molti una chimera.

Leggendo i commenti pubblicati sui social, i criteri restrittivi previsti per l'acquisizione del beneficio sarebbero eccessivamente rigidi, con il risultato che tanti potenziali fruitori ne resterebbero esclusi, anche solo per pochi mesi.

Ricordiamo che la nuova opzione di prepensionamento richiede il raggiungimento di 41 anni di versamenti, il requisito di versamenti per almeno 12 mesi prima del compimento del 19.mo anno di età, oltre all'inserimento in specifiche categorie di impieghi.

Per ulteriori dettagli
Stefano
nella categoria Economia
Attendere...