Podismo. Presentata in Palazzo Vecchio a Firenze la 77esima edizione della Notturna di San Giovanni

Podismo. Presentata in Palazzo Vecchio a Firenze la 77esima edizione della Notturna di San Giovanni

Meno due giorni e sarà Notturna di San Giovanni, l’evento podistico competitivo più atteso di Firenze, la seconda corsa più antica d’Italia, giunta alla 77esima edizione. Si corre sabato 18 giugno con ritrovo dalle 19 e partenza alle 21 da Piazza Duomo a Firenze. Due i percorsi: quello agonistico di 10 km e la Family Run di 4 km. Si corre tra due ali di folla assiepate alle transenne, con appassionati e turisti che fanno il tifo lungo il tracciato, in un’atmosfera magica, e si toccano tutti i principali monumenti di Firenze. L’organizzazione è curata da Firenze Marathon in collaborazione con Atletica Firenze Marathon e il patrocinio del Comune di Firenze. Sono previsti quasi 3000 podisti al via. In queste ore, infatti, sono stati fatti stampare ulteriori pettorali di gara, soprattutto per la corsa femminile, che si aggiungono ai 1800 già previsti per la competitiva, e agli 800 già stampati per la non competitiva. E’ possibile anche una chiusura anticipata delle iscrizioni se il trend di queste ore sarà confermato.
L’evento si svolge come da tradizione nell’ultimo sabato prima della Festa del Santo Patrono di Firenze, San Giovanni Battista, festa che culminerà con i tradizionali “Fochi” d’artificio il 24 giugno. La Notturna di San Giovanni fa quindi parte degli eventi che preludono alla festa patronale fiorentina.
La manifestazione è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio a Firenze alla presenza, tra gli altri, dell’assessore allo sport del Comune di Firenze Andrea Vannucci, di Giancarlo Romiti, presidente di Firenze Marathon, di Eugenio Giani delegato allo sport del Coni provinciale e presidente del Consiglio regionale, del generale Calogero Cirneco, vicepresidente di Firenze Marathon, presente anche Sandra Barbieri del Centro sportivo provinciale Libertas.
Il percorso di gara elaborato dalla sezione “logistica” della Firenze Marathon, d’intesa con i tecnici e l’assessorato alla mobilità del Comune di Firenze, è diverso rispetto a quanto descritto nei volantini di gara distribuiti fino a qualche giorno fa, perché quello originariamente programmato prevedeva il passaggio nella zona di Lungarno Torrigiani, che come è noto, qualche settimana fa è sprofondato per un tratto consistente a seguito di un’importante problematica di smottamento e vi si sta lavorando per il ripristino.
Il comitato organizzatore di Firenze Marathon però per far fronte all’emergenza ha riproposto il percorso dello scorso anno (tutto all’interno del centro storico di Firenze, che già era una conferma delle edizioni precedenti), sia per quanto riguarda la corsa competitiva di 10 chilometri, sia per la Family Run di circa 4 km. Ci sarà la partenza da Piazza Duomo, in direzione piazza Signoria, poi una sorta di primo giro senza passare in Oltrarno per poi ritornare verso Piazza Duomo dove terminerà la prova non competitiva. I concorrenti della competitiva invece proseguono verso Piazza della Repubblica, vanno di là d’Arno dal Ponte alla Carraia per poi ritornare verso Piazza Duomo dopo aver toccato Piazza Pitti e aver percorso Ponte Vecchio, dalla direzione opposta rispetto a quella dalla quale sono partiti.

Cesare Monteleone

Cesare Monteleone
nella categoria Sport
Attendere...