BASKET, MILANO CHIUDE IL RITIRO CON UNA VITTORIA

BASKET, MILANO CHIUDE IL RITIRO CON UNA VITTORIA

Bel successo a Sondrio dell'Olimpia sul Galatasaray per 91-86, nell'antipasto di Eurolega

 

Al Palazzetto dello sport “Palascieghi” di Sondrio è andata in scena l'amichevole tra l'EA7 Emporio Armani e il Galatasaray, l'ultimo impegno del ritiro dell'Olimpia in Valtellina.

Si è concluso in maniera positivo il viaggio di Milano, infatti il punteggio finale è di 91-86 in suo favore, contro un avversario che l'anno scorso ha vinto l'Eurocup e nella nuova stagione sarà ai nastri di partenza insieme ai biancorossi nell'Eurolega, il massimo campionato europeo.

É stato un match godibile e vero, giocato a buoni ritmi e con interessanti soluzioni d'attacco: Milano ha fatto intravedere ottime trame di gioco, nonostante molti giocatori sono apparsi in condizioni non brillanti a causa della pesante preparazione.

Il capitano Alessandro Gentile non è sceso in campo per un riposo precauzionale.

La squadra di Jasmin Repesa si è rinforzata rispetto alla passata stagione e oltre a volersi confermare campione d'Italia, cercherà di migliorare il suo cammino in Europa, dove l'anno scorso mancò la qualificazione alle Top16 di Eurolega.

L'Olimpia ha quasi sempre condotto il match, che comunque è stato in equilibrio per l'intera durata dell'incontro: nel terzo quarto ha tentato l'allungo, ma è poi stata ripresa dalle triple del Galatasaray.

La palma del migliore in campo va a Rakim Sanders, MVP della serata con 25 punti, ma tra le note positive vi sono anche il lituano Kalnietis, decisivo nel finale della partita a tenere a distanza il tentativo di rimonta degli avversari e anche i due giovani acquisti Abass e Pascolo, che hanno mostrato personalità.

Ha fatto il suo esordio in maglia biancorossa il campione serbo Miroslav Raduljica, reduce dalla finale olimpica persa contro il Dream Team degli Stati Uniti.

Il finale è stato un appassionante testa a testa, con i turchi che sono tornati prepotentemente in partita grazie alle triple di Guler e Daye: è stato poi Sanders a trovare due triple fondamentali che hanno sancito lo strappo decisivo.

 

simonebel88
nella categoria Sport
Attendere...