Marlegno apre le porte al cantiere di Villa Somma

Marlegno apre le porte al cantiere di Villa Somma

Forma classica ed anima altamente prestazionale: questi i punti chiave della villa in legno in corso di costruzione ad opera dell'azienda bergamasca Marlegno che ha deciso di aprire le porte del proprio cantiere al pubblico.

Sabato 11 Giugno 2016 dalle ore 9:00 alle ore 12:00 l'azienda bergamasca Marlegno, specializzata in edifici prefabbricati in legno, apre le porte al proprio cantiere in corso per la realizzazione di Villa Somma ad Angera (VA).

L'edificio, progettato dall'architetto Mirio Mioranza,  nasce dalla volontà della committenza e del progettista di dare forma ad un progetto dal timbro classico ma dall’anima altamente prestazionale sotto il profilo energetico, ambientale ed abitativo.

La struttura portante, rigorosamente in legno, materiale naturale ed ecosostenibile, viene realizzata secondo il sistema costruttivo a telaio ed abbinata ad un cappotto esterno in lana di roccia per la massimizzazione dell'isolamento termico, tanto che la trasmittanza termica dell’involucro risulta pari a 0,13 W/m2K per uno spessore della stratigrafia di soli 32,5 cm.

L’architetto Mioranza (MI), nel corso del processo compositivo, ha voluto valorizzare lo stretto legame tra ambienti indoor e outdoor dotando l’edificio di spazi esterni e porticati capaci di mettere in relazione il parco con i locali della casa anche mediante l’utilizzo degli stessi materiali e finiture.

L’edificio è capace di coniugare tradizione e contemporaneità: le partizioni in legno a vista sui vani interni presentano una finitura sbiancata mentre gronde e porticati esterni hanno un trattamento color noce nel rispetto del linguaggio classico del contesto abitativo nel quale la villa sorge.

Visitare questo cantiere è un'occasione eccezionale per ammirare l'alta qualità degli edifici in legno e comprendere appieno come tradizione ed innovazione possano essere racchiuse in un singolo progetto.

 

Attendere...