Brexit e dati macro spingono la quotazione del pound

Brexit e dati macro spingono la quotazione del pound

Sono giorni molto intensi per il Regno Unito. L'intesa raggiunta con la UE circa alcuni punti della Brexit hanno scongiurato il pericolo di una separazione traumatica, nonostante il nodo "Irlanda" sia stato di fatto rimandato.

Nel frattempo, sul fronte macro ci sono stati dei dati positivi relativi al mercato del lavoro britannico con il calo del tasso di disoccupazione, che ha raggiunto il livello più basso dal 1975, a cui si è aggiunta la crescita dei salari medi.

Questi fattori hanno dato un bell'impulso alla sterlina sui mercati valutari.

Maggiori dettagli da un'altra fonte
NapoliGol.it
Categoria Economia
Attendere...