Di Maio vuole denunciare Berlusconi per la compravendita di parlamentari 5 Stelle?

Di Maio vuole denunciare Berlusconi per la compravendita di parlamentari 5 Stelle?

«Era il 2008 quando Berlusconi, corrompendo il senatore Idv Sergio De Gregorio, fece cadere il Governo Prodi.  Per quel reato venne condannato in primo grado a 3 anni di reclusione. De Gregorio patteggiò. Nonostante la sentenza di primo grado avesse conclamato che Berlusconi agì per corrompere, in appello intervenne in suo favore la prescrizione.

Beh cavaliere, sono sicura che tra i miei compagni non ci sia nessuno disposto a farsi comprare da lei e so per certo che grazie al M5s lo Stato italiano ha una legge anticorruzione, che impedisce di farla franca per il sol fatto che passi del tempo dall’inizio del processo.

Fossi in lei quindi ci penserei prima di attuare quei vecchi trucchi, il verdetto potrebbe non remare più dalla sua parte. Il suo comportamento ha già annoiato pesantemente i cittadini italiani.»

Quanto sopra riportato è ciò che ha dichiarato in un post su Facebook la senatrice 5 Stelle Paola Taverna, anticipando di qualche ora la notizia riportata da un'agenzia (agi), secondo la quale Luigi Di Maio starebbe per andare in Procura (o lo avrebbe già fatto) per denunciare Silvio Berlusconi che, tramite suoi emissari, avrebbe tentato di corrompere un paio di senatori grillini, perché passassero tra le fila di Forza Italia.

Secondo quanto riportato dall'agi, la minaccia avrebbe anche lo scopo di dissuadere gli iscritti ai gruppi 5 Stelle dall'idea di cambiar casacca... soprattutto al Senato, dove i numeri della maggioranza sono risicati, e dove il malcontento per le scelte politiche di Di Maio aumenta di giorno in giorno, specialmente tra gli eletti al Sud, preoccupati dal fatto che la Lega adesso abbia iniziato a puntare sul tasto dell'autonomia.

Chi già ha fatto il salto - piuttosto incredibile a dire il vero - da "Grillo" a Berlusconi è stato il deputato Matteo Dall'Osso che ha dichiarato che ci sarebbero altri parlamentari grillini pronti a seguire il suo esempio e che sarebbero «meno di 50 ma più di 5

Nella trasmissione tv Agorà, Di Maio ha detto che Berlusconi «sta provando a comprare i nostri parlamentari. Io ho detto loro: fingetevi interessati e registrate. È così che ho raccolto informazioni importantissime, presto vi farò sapere notizie. Daremo una piccola dimostrazione di come funziona l'agente sotto copertura dello spazzacorrotti

Categoria Cronaca
Attendere...