L'Air Force Renzi e le verità di comodo del senatore semplice

L'Air Force Renzi e le verità di comodo del senatore semplice

"Renzi non ha usato l'aereo di stato perché aspettava che mettessero la vasca Jacuzzi". Sono ministri, pagati per servire il Paese, ma passano il tempo dicendo frasi del genere. Hanno detto davvero bestialità di questo genere. E poi le rilanciano sui social, una struttura meticolosa le rende virali.
E la gente che non sa riconoscere le bugie, ci crede.
...
Ma prima o poi la verità viene fuori. Io non mollo e colpo su colpo, provo a ribattere a questa marea insopportabile di bugie."



Questo è l'ultimo post di Matteo Renzi sul tema "Air Force Renzi". Il senatore semplice utilizza una battuta sulla Jacuzzi come se quella fosse stata propagandata come notizia. In realtà, le notizie su quella vicenda sono altre:

- il fatto che lui abbia fatto un contratto di leasing da 150 milioni per un aereo che ne costa 34;
- il fatto che a fine leasing l'aereo sarebbe poi ritornato nella disponibilità del proprietario, Ethiad;
- il fatto che solo per quell'aereo, tanto è grande, è stato affittato a Ciampino un hangar ad hoc;
- il fatto che il contratto relativo al leasing di quell'aereo fosse stato secretato.

Matteo Renzi, dopo la propaganda dei ministri 5 Stelle che hanno organizzato uno spettacolo apposta per celebrare la "rottamazione" del contratto e dell'aereo che, comunque, alla collettività è già costato una cinquantina di milioni, ha fatto dei post su facebook parlando di bufala.

In tutto quello che ha scritto, però, non ha mai spiegato i punti sopra elencati. Quando ci spiegherà che non sono veri, solo allora, potrà permettersi di parlare di fake news.

Per il momento non lo ha fatto.

Categoria Politica
Attendere...