Tra martedì e giovedì il turno infrasettimanale della 30esima giornata di Serie A

Tra martedì e giovedì il turno infrasettimanale della 30esima giornata di Serie A

Inizia martedì con Milan-Udinese e Cagliari-Juventus il turno infrasettimanale in cui si disputerà la 30esima giornata di Serie A che si concluderà giovedì con i match Sassuolo-Chievoverona e Atalanta Bologna.

Per ragioni diverse, però, saranno due degli incontri di mercoledì, quello tra Genoa e Inter e quello tra Roma e Fiorentina, ad attirare più di altri l'interesse sul risultato finale.


All'Olimpico, la Roma affronterà la Fiorentina sperando di poter ritrovare la convinzione che finora le è mancata per uscire dall'ennesima crisi che rischia di escluderla dall'Europa per la prossima stagione. Lo scorso anno i viola hanno vinto 2-0 in casa della Roma e nell'ultima sfida per la coppa Italia si sono imposti al Franchi per 7-1.

In passato, la Fiorentina si è imposta all'Olimpico in due stagioni consecutive soltanto in una circostanza, nelle stagioni 1969/1970 e 1970/1971. La Roma, a sua volta, nelle ultime giornate ha perso 2 partite consecutive di Serie A TIM per la prima volta da quando era stata sconfitta nelle ultime 3 gare della stagione 2013/2014.

Nella Roma, Dzeko e Olsen potrebbero essere assenti, mentre Chiesa è tra i convocati e mercoledì potrebbe essere in campo.


Dall'inizio della stagione 2013-14, il Genoa si è aggiudicato tutti gli scontri diretti giocati in casa contro l'Inter che, però, all'andata ha vinto per 5-0. Il Genoa della gestione Prandelli è stato brillante, ma non di recente, visto che non è riuscito ad andare in gol in 4 delle ultime 5 partite di Serie A, trovando la rete solo nella vittoria per 2-0 contro la Juventus.

Questa volta, Spalletti ha convocato Mauro Icardi che andrà a Genova con il resto della squadra. Da vedere, però, se lo farà scendere in campo, almeno dall'inizio. Nel frattempo, una parte dei tifosi interisti ha inviato un comunicato alla società per chiedere la cessione del centravanti argentino che, a loro dire, avrebbe "dato prova di non possedere il carattere necessario non solo per ottenere una fascia di capitano, ma neppure per poter costruire sulla sua figura un futuro per ottenere uno spogliatoio unito".

È chiaro quindi che con queste premesse si giocherà una partita nella partita, tra allenatore, centravanti, e tifosi... tutti appartenenti alla stessa squadra.


Empoli-Napoli, Frosinone-Parma, Spal-Lazio e Torino-Sampdoria gli altri incontri della giornata.

Categoria Sport
Attendere...