Nominato il nuovo direttore della Sala Stampa Vaticana che sostituirà padre Federico Lombardi

Nominato il nuovo direttore della Sala Stampa Vaticana che sostituirà padre Federico Lombardi

Dopo aver accolto la rinuncia presentata da padre Federico Lombardi da direttore della Sala Stampa Vaticana, nella ricorrenza dei dieci anni dalla nomina, Papa Francesco ha annuciato le nuove nomine che entreranno in vigore dal prossimo 1 agosto.

Greg Burke, da vice direttore, è stato nominato nuovo direttore. Al ruolo di vice gli subentra una donna, Paloma García Ovejero.

Greg Burke è nato l'8 novembre 1959 a Saint Louis in una famiglia cattolica praticante. Dopo aver studiato presso uno dei licei dei gesuiti della sua città natale, nel 1983 si laurea alla Columbia University di New York.

Nello stesso periodo entra a far parte dell'Opus Dei, di cui diventerà membro numerario.

Dopo gli incarichi alla "United Press International" di Chicago, alla "Reuters" e al settimanale "Metropolitan", è stato inviato a Roma come corrispondente del settimanale "National Catholic Register". Nel 1990 inizia a collaborare con Time, diventandone corrispondente fisso. Successivamente, nel 2001, inizia a lavorare per Fox News come corrispondente da Roma. Nel 2012 diventa consulente per la comunicazione per la Sezione per gli Affari Generali della Segreteria di Stato. Dal 21 dicembre 2015 è vice direttore della Sala Stampa della Santa Sede.

Paloma Ovejero ha 41 anni ed è  nata a Madrid, dove si è laureata in giornalismo nel 1998 presso l'Università Complutense. Dopo una specializzazione alla New York University in gestione delle strategie della comunicazione, nel 1998 diventa redattore capo e conduttrice di "Cadena Cope, Radio Española" ci cui, dal settembre 2012, è corrispondente per l'Italia e per la Città del Vaticano.  Dal 2010 al 2011 ha partecipato alla staff che gestiva la comunicazione per Giornate Mondiali della Gioventù.

Angelo Zanotti
nella categoria Esteri
Attendere...