Dal Concorso "Made in Italy Sicilia" al Festival del Cinema a Cannes: per Francesca Morreale (Ambasciatrice del "Made in Italy" presso gli italiani nel mondo) un 2019 di nuovi traguardi

Dal Concorso Made in Italy Sicilia al Festival del Cinema a Cannes: per Francesca Morreale (Ambasciatrice del Made in Italy presso gli italiani nel mondo) un 2019 di nuovi traguardi

Nel 2018 abbiamo potuto ammirarla, da protagonista, in alcuni importantissimi eventi culturali ed artistici di respiro internazionale: il 1 settembre dello scorso anno, ad esempio, ha patrocinato con la propria immagine il Gran Gala (dedicato alla promozione del "Made in Italy" nel mondo, con particolare riferimento al settore della Moda) svoltosi presso l'Hotel Excelsior al Lido di Venezia in occasione della 75ma edizione della Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica e - successivamente - si è imposta all'attenzione come Madrina (nonché autorevole membro del Comitato d'Onore) - lo scorso 10 novembre a La Spezia - nell'ambito della Cerimonia (ospitata nelle sontuose Sale del Palazzo del Governo) per la XXI edizione del Premio Internazionale "Artista dell'Anno"/"Cristoforo Colombo" promosso ed organizzato da Stefano Tomà e dall' "Artistic Development Association" ("A.D.A.").

Nel 2019 sarà presto protagonista - e testimonial" del "Made in Italy" e della Moda italiana a livello internazionale - della serata nella quale - il prossimo 25 maggio, presso il Carlton Intercontinental Hotel di Cannes - il "Fashion" di matrice ed impronta tricolore celebrerà un gemellaggio con la "Fashion Week" di New York in un evento che avrà luogo collateralmente al celeberrimo Festival cinematografico in Costa Azzurra.
In attesa di affrontare con successo i rilevanti impegni che la attendono nel 2019, la Principessa Francesca Morreale - recentemente insignita del titolo nobiliare di Princess d'Alexadrovca della Dynastia Cavalcanti e da tempo riconosciuta con il ruolo di Ambasciatrice del "Made in Italy" presso gli italiani nel mondo - ha voluto concludere in solennità e bellezza (nel vero senso della parola) il 2018 promuovendo a Sciacca - in qualità di organizzatrice e "testimonial" - la Finalissima del Concorso di bellezza "Miss Made in Italy Sicilia".
Nella serata del 30 dicembre 2018 infatti, nelle Sale del "Planet Dance Club" - nota "location" al centro della "movida" nella celebre cittadina in provincia di Agrigento - quattordici modelle hanno sfilato in passerella concorrendo all'assegnazione di cinque fasce di "Miss" per il 2019 (a poco più di 24 ore dalla notte di San Silvestro che avrebbe - di lì a poco - ufficialmente sancito e celebrato la nascita del nuovo anno).
La prestigiosa Giuria del Concorso "Miss Made in Italy Sicilia" (presieduta in prima persona dalla stessa Principessa Francesca Morreale) ha annoverato tra i propri componenti - rispettivamente - il "patron" del Concorso "Miss Oltreoceano", Michele Valenti, il celebre pittore Salvatore Gentile, il noto Avv. Pietro Alongi ed il giudice internazionale di Danza e "Cheerleading Acrobatico" Viviana Messina.
L' evento "Miss Made in Italy Sicilia" 2019 ha inoltre potuto contare, in tutte le sue fasi di svolgimento, sulla brillante e professionale conduzione da parte della giornalista Rosy Abruzzo.
Osservate attentamente dall'occhio vigile di Francesca Morreale - costantemente impegnata nell'organizzazione di iniziative culturali a promozione del "Made in Italy" oltre che in attività di "scouting" e valorizzazione di nuovi talenti nazionali nel mondo dell'Arte, della Moda, della Letteratura, della Musica e di ogni forma di creatività nell'Artigianato locale - le quattordici ragazze finaliste hanno solcato il "red carpet" del Concorso indossando pregiati abiti da sera (di varia lunghezza e tonalità cromatica) in presenza del fotografo di scena Roberto Sabella che ne ha ufficialmente immortalato stile e portamento.
Il "défilé" delle aspiranti "Miss" è stato altresì accompagnato nel corso della serata - tra i vari passaggi in passerella - dall'interpretazione di tipici canti siciliani ad opera del Gruppo folkloristico agrigentino "Val d'Akragas" e dalle "performance" danzanti in cui si sono esibite le coppie di ballo del "Planet Dance Club" e della scuola "Exellencia" di Roberto Giglio.
Al culmine dell'evento - nella fase più saliente del Concorso di bellezza presso la nota "location" a Sciacca - il titolo di "Miss Made in Italy Sicilia" 2019 è stato conferito a Carola Giglio (ventenne di Balestrate, già insignita della fascia di "Miss Oltreoceano" e reduce da un'intensa trasferta di lavoro a New York), mentre Federica Caddeo (giovanissima diciottenne di Siculiana) ha conquistato la fascia di "Miss Mediterraneo" per il "Made in Italy" nel mondo e Clarissa Gennaro (modella ventenne di Sciacca) si è aggiudicata il titolo di "Miss Eccellenza" per il "Made in Italy" nel mondo.
Ai tre riconoscimenti ufficiali conferiti nell'ambito del Concorso si sono anche aggiunte altrettante fasce messe in palio dagli sponsor della serata/evento: in particolare i tre titoli di "Miss Bar Sport", "Miss Uhd Parrucchieri" (di Luigi Colletti) e "Miss Filippo Curreri Parruccheria" sono stati assegnati - rispettivamente - a Sofia Reda (15 anni, di Sciacca), Sara Reda (16 anni, anch'essa proveniente dalla realtà locale) e Marilena Sanfilippo (31 anni, di Mazara del Vallo).
Ricordiamo che, nella stessa mattinata del 30 dicembre, la Principessa Francesca Morreale aveva visitato la Basilica della Madonna del Soccorso e - subito dopo - aveva portato il proprio saluto (in veste di Ambasciatrice del "Made in Italy" presso gli italiani all'estero) alle locali botteghe artigiane ove viene prodotta la rinomata ceramica di Sciacca.
L'evento del 30 dicembre 2018 e stato valutato con soddisfazione - e giudicato alquanto positivamente nel proprio riscontro - da parte della stessa Francesca Morreale: quest'ultima ha peraltro pubblicamente annunciato che, dopo circa 30 anni di permanenza nel Nord Italia, tornerà presto a vivere stabilmente in Sicilia e che la presumibile data di tale rientro dovrebbe collocarsi nel periodo estivo (più o meno verso il mese di luglio 2019). Vale la pena di sottolineare che Francesca Morreale, originaria di Castrofilippo, è residente a Milano da parecchi anni; un lungo periodo nel quale ella ha potuto espletare un'attività, molto intensa ed impegnativa, di promozione del "Made in Italy" nel contesto internazionale - anche con riferimento ad iniziative di rappresentanza nell'ambiente artistico - e di mediazione con le Istituzioni culturali estere.
Nuove soddisfazioni ed importanti traguardi attendono ora la Principessa d'Alexadrovca della Dynastia Cavalcanti in questo 2019 che si preannuncia denso di ulteriori riconoscimenti: Francesca Morreale è stata attivamente presente nelle scorse settimane - in qualità di "testimonial" - tra i Carri allegorici del suggestivo Carnevale di Sciacca (ormai considerato, pressoché unanimemente, tra i più belli e coinvolgenti in Italia) e si sta attualmente preparando a festeggiare solennemente il proprio imminente Compleanno - il prossimo 23 marzo - con una sfavillante Cerimonia nella ridente località agrigentina.
Ma l'evento "clou" che la vedrà protagonista - nei mesi futuri - sarà rappresentato dal 72mo Festival Cinematografico di Cannes: il 25 maggio 2019, presso le prestigiose Sale dell'Hotel Carlton International nella splendida località in Costa Azzurra, Francesca Morreale sarà la Madrina del Gran Gala della Moda organizzato in collaborazione con l' "International Fashion Week" di New York.
Per l'occasione anche "Miss Made in Italy Sicilia" 2019, "Miss Eccellenza" e "Miss Mediterraneo" avranno l'opportunità di sfilare in passerella - mostrandosi anche sul "red carpet" del Festival del Cinema - indossando gli abiti dei migliori stilisti a livello mondiale in sinergia con la 'Couture Fashion Week' che il noto "Fashion Designer" Andres Aquino organizza annualmente nella metropoli statunitense.
E i successivi mesi del 2019 saranno, per la Principessa di Alexadrovca, ancora densi di rilevanti soddisfazioni e meritati successi.

Attendere...