Sassari, Carabiniere eroe di Naasirya restituisce la medaglia al valore per protesta

Sassari, Carabiniere eroe di Naasirya restituisce la medaglia al valore per protesta

Quel 12 novembre del 2003 La Base Maestrale di Nassirya dei Carabinieri in Iraq era appena stata sventrata dalla terribile esplosione (che causò 28 morti), ma lui senza pensarci un attimo rischiando la vita, si era addentrato tra le macerie traendo in salvo i suoi commilitoni. L'appuntato dei Carabinieri Pietro Sini, 55 anni  di Porto Torres é davvero un eroe per il coraggio dimostrato in quelle circostanze, e anche se é sopravvissuto all'attentato, quell'attentato ha segnato per sempre la sua vita  costringendolo al congedo a causa dello shock post traumatico.

Per il suo atto eroico l'appuntato sardo ha ricevuto la medaglia d'oro al valore, ma tempo fa ha preso la decisione di restituirla al Comando Generale dell'Arma per protestare contro lo Stato. Quello Stato che non gli ha voluto riconoscere il fatto che la sua invalidità determinata dallo shock post traumatico nel frattempo si era aggravata. Dopo un gesto cosi clamoroso come la restituzione della medaglia al valore é calato il silenzio, all'Ansa l'appuntato in congedo ha infatti detto che:"Dal giorno di quel gesto nessuno mi ha mai chiamato per parlarmi, per chiedere il motivo della mia decisione, in compenso hanno voluto la mia presenza alle cerimonie e alle commemorazioni, "la mia figura é importante per tutti mi dicevano".

Tante belle parole ma nessuno ha mai riconosciuto l'aggravamento della sua invalidità. Alla fine le telefonate gli sono arrivate si, ma per richiedergli la somma di ben 1.410 euro, la somma che é stata versata per il conio della medaglia d'oro poi restituita per protesta. Da buon sardo, l'Appuntato in congedo Sini non si é arrende, ha messo le carte in mano agli avvocati e ora aspetta anche una risposta dal Ministro dell'interno Salvini nonchè dal Ministro della Difesa Trenta. Con la speranza che uno dei due ponga fine a quest'ingiustizia. Pietro infatti  rischiando la sua ha salvato la vita ai commilitoni, pagando un prezzo molto alto a causa del terribile trauma: essere privato per sempre  della possibilità di svolgere il lavoro che amava tanto.http://lasottilelinearossa.over-blog.it

Categoria Cronaca
Attendere...