Un bando da 700mila Euro per le Reti d'Impresa di Roma e provincia

Un bando da 700mila Euro per le Reti d'Impresa di Roma e provincia

La Camera di Commercio di Roma ha stanziato 700.000,00 Euro per supportare i percorsi di aggregazione delle imprese in rete e accrescerne la competitività sui mercati nazionali e internazionali e la loro capacità innovativa.

Possono presentare domanda le Reti d’Impresa dotate di soggettività giuridica (cd. rete-soggetto), che, alla data di presentazione, risultino iscritte al Registro delle Imprese della Camera di Commercio di Roma.
La rete-soggetto deve essere attiva ed in regola con il pagamento del diritto annuale e deve essere costituita da almeno 10 imprese con sede legale e/o unità locale nella provincia di Roma.

Sono ammesse spese consulenziali e professionali, amministrative, di formazione, per l’acquisizione e/o il deposito di brevetti, marchi e diritti di licenza, per la realizzazione o l’aggiornamento del sito internet della rete, per azioni di marketing comprese le spese pubblicitarie, per l’organizzazione e la partecipazione a eventi, fiere, mostre o rassegne.

E’ previsto un contributo pari al 50% delle spese ammesse al netto dell’Iva ove soggettivamente detraibile, entro il tetto massimo di 10mila Euro a beneficiario. Il minimo investimento per accedere all'agevolazione è pari a 5mila Euro.

Le domande vanno inviate telematicamente entro il 30 settembre 2019.

Consulta la pagina relativa sul sito della Camera di Commercio di Roma per maggiori dettagli e per scaricare il bando.

Categoria Economia
Attendere...