Allerta arancione della Protezione civile per Marche e Abruzzo per il fine settimana di metà luglio

Allerta arancione della Protezione civile per Marche e Abruzzo per il fine settimana di metà luglio

Sarà una "saccatura" in area balcanica che sabato provocherà un deciso peggioramento delle condizioni meteo, con fenomeni temporaleschi localmente intensi, che interesseranno il settore adriatico, prevalentemente nel centro-sud.

Sabato 13 luglio sono previste precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, su Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Ed in seguito a ciò, la Protezione civile ha decretato uno stato di allerta arancione per rischio temporali sull’area meridionale delle Marche e su gran parte dell’Abruzzo. Valutata anche un'allerta gialla su alcuni settori di Lombardia e Veneto, sull’area centro orientale dell’Emilia-Romagna, su gran parte della Toscana, sul restante territorio di Marche e Abruzzo, su Umbria, Lazio, Molise, Calabria, Basilicata e Puglia.

Per domenica 14 luglio, mentre le condizioni miglioreranno nelle zone interessate alla perturbazione di sabato, un vortice di bassa pressione è previsto sul mare di Liguria, che potrebbe generare una forte perturbazione con rovesci anche temporaleschi, che riguarderanno essenzialmente Piemonte, Liguria e alcune zone interne del centro, in special modo Lazio, Abruzzo e Molise.

Attendere...