Cara Italia...

Cara Italia...

Cambia il governo e anche Angela Merkel modifica le sue posizioni.

Il nuovo ministro dell'interno Salvini prende una posizione decisa nei confronti di questo incontenibile flusso migratorio, e così facendo "sveglia" la cancelliera che prontamente fa mea culpa sulla gestione dei migranti da parte dell'Europa dichiarando che, effettivamente, l'Italia è stata lasciata sola a far fronte all'accoglienza.

Inoltre, la Merkel ha pure aggiunto di essere pronta a creare un nuovo ente per l'immigrazione dove tutti i Paesi dell'Unione diano il loro contributo.

C'è da crederle oppure è solo "strategia? E se così fosse, a quale scopo?

Per ulteriori dettagli
Categoria Esteri
Attendere...