Disabilità, alla ribalta esempi di vita per i figli "dal web al teatro"

Disabilità, alla ribalta esempi di vita per i figli dal web al teatro

I ragazzi disabili non sono di un altro mondo, sono di questo... il nostro. Alcuni, troppo fragili, non riescono a superare la grande forza di volontà necessaria a superare il trauma di un evento che, ad esempio, li costringe per sempre a vivere su una sedia a rotelle e così quanti suicidi ci sono stati negli ultimi anni.

Poi, ci sono quei ragazzi che accettano la loro disabilità vivendo ognuno la propria esistenza senza drammi.

A Bologna si svolgerà il Festival dedicato alla disabilità, dove si potrà dibattere sull'argomento in una quattro giorni di incontri e spettacoli.

La vera sorpresa dell'evento saranno i ragazzi disabili diventati famosi attraverso la rete o attraverso le tavole del palcoscenico dei più grandi teatri italiani.

Ci saranno i ragazzi della compagnia Mayor Von Frinzius affetti dalla sindrome di down con lo spettacolo Up & Down che li vedrà in scena insieme al noto attore Paolo Ruffini. Dopo essersi esibiti sul palco più prestigioso d’Italia, il Sistina di Roma, il tempio della commedia italiana, gireranno tutta l’Italia.

Ci sarà Cris Brave, 21 anni e 19mila follower su Instagram, che dice al mondo, con il Rap, di non sentirsi diverso. Finita la scuola di informatica, lavora in un centro anziani vicino Bergamo, ha prodotto un disco ed ha un progetto in cantiere con Fedez.

Michele Spanò, youtuber con 40mila iscritti al suo canale, racconta con autoironia le difficoltà di una vita disabile nei piccoli gesti di ogni giorno, pubblicando ricette e scherzi...

"La tendenza a giudicare gli altri è la più grande barriera alla comunicazione e alla comprensione." Carl Rogers

Categoria Salute
Attendere...