Domenica 26 marzo si corre a Legnano (Mi) la Run for Parkinson per sensibilizzare le persone sul Parkinson

Domenica 26 marzo si corre a Legnano (Mi) la Run for Parkinson per sensibilizzare le persone sul Parkinson

Correre per attirare l'attenzione, testimoniare, sensibilizzare la gente su una malattia che in Italia colpisce oltre 250.000 persone, mma di cui sui parla poco: il Parkinson.

A tale scopo, domenica 26 marzo, a Legnano (MI) si corre la Run for Parkinson, manifestazione organizzata da AsPI (Associazione Parkinson Insubria) Legnano con il patrocinio del Comune e il sostegno, tra gli altri, della Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate.

Queste le parole di presentazione dell'iniziativa da parte della della presidente di AsPI Legnano, Rosanna Carnovali: «Si pensa che per avere il Parkinson bisogna tremare, ma questo non è l’unico segnale.

Parliamo di una malattia neurodegenerativa che pur avendo il suo picco tra i 50 ed 60 anni, colpisce persone anche più giovani. Non è possibile guarirne, ma è possibile rallentare il suo decorso facendo degli esercizi mirati e tenendosi in attività. Con la nostra associazione, oggi punto di riferimento per una settantina di malati, promuoviamo fisioterapie e iniziative specifiche, sia per i malati sia per i loro familiari. Questa corsa è l’occasione per sostenere la nostra attività e contribuire anche alla ricerca su questa malattia».

La Run for Parkinson prevede due percorsi. Il primo, strutturato su un anello da 3,2 km da percorrere tre volte, è dedicato ai runners con partenza alle 9; il secondo di circa 900 metri con partenza alle 10.30 viene invece proposto per i malati di Parkinson quale testimonianza concreta del fatto che il movimento è indispensabile per allentare il procedere della malattia.

Partenza e ritrovo sono in via Girardi 19 a Legnano, dove ha sede AsPI Legnano. Le quote di partecipazione sono 10 euro per il percorso più lungo e 5 euro per la camminata. È possibile iscriversi fino a 10 minuti prima della partenza. È previsto il pacco gara per i primi 500 iscritti.

Sandro Alioto
nella categoria Salute
Attendere...