Crotone, il locale Comitato Cittadino contro la chiusura dell'aeroporto: "Non accettiamo più scuse"

Crotone, il locale Comitato Cittadino contro la chiusura dell'aeroporto: Non accettiamo più scuse

Un risultato importante l'hanno ottenuto: far riaprire l'aeroporto da giugno ad ottobre grazie ai voli di Ryanair, ma è una vittoria di Pirro! Pertanto, i crotonesi  del Comitato Cittadino Aeroporto di Crotone non si arrendono. Vogliono che il loro aeroporto resti aperto tutto l'anno e non solo per un paio di mesi. Così dalla loro pagina Facebook fanno sapere che andranno a protestare per i loro diritti a Roma, il 20 aprile alle 10  alla sede dell'Enac, "Visto il continuo scaricabarile tra Ministero Enac Regione e Sacal".

"L'amarezza pervade il nostro cuore e spezza il naturale entusiasmo scaturito dalla messa in vendita dei biglietti Rayanair, quano invece, l'Enac rende pubblica una nuova nota riguardante l'operatività degli scali di Crotone e Reggio Calabria. La nota è in realtà un'escamotage che mette sia Enac che Sacal, legalmente al sicuro", si legge nel comunicato stampa del Comitato Cittadino Aeroporto di Crotone del 9 marzo.

"Enac ha assolto al suo compito di dare in convenzione le strutture alla Sacal che le ha prese in carico e le mantiene in vita con una gestione ordinaria. Dalla nota dell'Enac , pertanto si evince che non è certo colpa loro  se non c'è il decreto interministeriale, o meglio se il Ministero dell'Economia  e Finanze che non abbia assegnato ancora gli aeroporti, beni demaniali Enac, purtroppo ha dimenticato di essere la maggiore responsabile della situazione di stallo creatasi nella gestione degli aeroporti calabresi. Il bando giudicato nullo dal Tar della Calabria, in prima istanza, di certo non è stato emesso da altri e la giustizia italiana con i suoi tempi ha contribuito negativamente alla situazione creatasi", si legge sempre nel loro comunicato stampa.

Da qui la decisione di andare a protestare a Roma: "Rivendicando un diritto costituzionale alla libertà di movimento il Comitato Cittadino Aeroporto di Crotone andrà a Roma  per chiedere  ai responsabili  del nostro isolamento, spiegazioni! Il nostro territorio merita rispetto e ha tutte le potenzialità per decollare! Se la politica e la burocrazia  non sono capaci possono tranquillamente  farsi a parte perché noi  non accettiamo più scuse". E come dargli torto!


http://lasottilelinearossa.over-blog.it

Categoria Cronaca
Attendere...