TIR TRAVOLGE AUTO - Ubriaco, non si accorge neppure di aver provocato l'incidente in cui sono decedute due persone.

TIR TRAVOLGE AUTO - Ubriaco, non si accorge neppure di aver provocato l'incidente in cui sono decedute due persone.

E' stato arrestato per duplice omicidio, l'autista del tir che ieri sera ha travolto due auto, al casello di Rondissone - sulla A4 direttrice Torino Milano - e provocato la morte di due persone.

All'accusa principale se ne aggiungono altre: omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza: era infatti totalmente ubriaco Emil Volfe, il 63enne originario della repubblica slovacca che era alla guida del camion e che pare non si sia neppure reso conto di quanto era accaduto.

Fermato dalla polizia stradale alla stazione di servizio di Villarboit, è stato tradotto in carcere, mentre sull'asfalto sono rimasti senza vita i corpi di una giovane coppia, marito e moglie di 39 e 30 anni, entrambi marocchini.

Nell'incidente, sono rimasti feriti anche i tre figli della coppia: seduti sul sedile posteriore, hanno riportato lesioni non gravi i piccoli di 3 e 5 anni; in gravi condizioni, la figlia appena nata, ricoverata in terapia intensiva.

Sulla dinamica dell'incidente sono in corso gli accertamenti delle procure di Ivrea e Vercelli. Se ne occupano i sostituti procuratori Lamonaca e Alvino. 

catiadag
nella categoria Cronaca
Attendere...