Sapri (SA): controlli dei carabinieri a ferragosto, denunce e sanzioni

Sapri (SA): controlli dei carabinieri a ferragosto, denunce e sanzioni

 

I carabinieri della Compagnia di Sapri, tra il 14 ed il 15 agosto, hanno eseguito un servizio coordinato teso al contrasto dei reati di larga diffusione.

Le attività hanno visto l’impiego di 30 uomini tra le località del Golfo di Policastro, Marina di Camerota e Centola Palinuro.

Sono state denunciate due persone, un turista originario di Napoli ed un altro residente a Sanza, poiché fermati alla guida in stato di ebrezza e sotto l’effetto di sostanza stupefacente.

 

I militari della Stazione di San Giovanni a Piro e quelli di Centola Palinuro hanno invece proceduto al deferimento di 3 giovani, controllati mentre si dirigevano in alcuni noti locali della costa: i tre, il 29enne D.C., il 23enne B.P. e il 22enne G.S., originari di Napoli, sono risultati in possesso di 3 coltelli a serramanico.

Nel corso degli stessi controlli, tra il litorale di Camerota e di Palinuro, F.A. di 27 anni, originario della Sierra Leone e residente nel Centro OASI di Palinuro, è risultato in possesso di 9 dosi di sostanza stupefacente del tipo hashish e per questo denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Contestualmente i carabinieri della Stazione di Marina di Camerota hanno esteso i controlli nei confronti di alcuni noti lidi del litorale, alcuni dei quali sprovvisti di autorizzazioni quali locali aperti al pubblico, elevando sanzioni amministrative per circa 3.000 euro.

 

Il servizio coordinato, tramite gli uomini del Nucleo Radiomobile ed altri Reparti del Comando di Compagnia di Sapri, ha fatto registrare la segnalazione di 13 giovani per possesso di sostanza stupefacente e sanzioni amministrative per un totale di 10.000 euro per il non rispetto delle normative del codice della strada.

Categoria Cronaca
Attendere...