E ora Bossi è diventato il re del politically correct

E ora Bossi è diventato il re del politically correct

Questa settimana l'Espresso pubblica l'intervista fatta a Bossi:

«Salvini non capisce che i profughi non scappano solo dalle bombe, ma anche da un altro tipo di guerra, dalla globalizzazione che ha fatto saltare i loro modi tradizionali di produrre e di vivere. Scappano dalla fame. Se davvero vuoi fermare l'immigrazione la strada è un'altra. Spingere l'Europa a sostenere le economie dei paesi africani, creare e favorire là lo sviluppo di imprese di trasformazione di materie prime, di cui l'Africa è ricca. Se no è una battaglia persa...».

 

Era il 1989 quando il Senatùr diceva:

„Dietro l'immigrazione di colore non c'è solo l'interesse di una sinistra allo sbando che cerca i voti di un nuovo sottoproletariato, non c'è solo la Chiesa rinchiusa nei palazzi dell'avere che ha perso ogni credibilità e cerca di riempire i suoi seminari vuoti con religiosi che ormai trova solo nel terzo mondo: c'è anche e soprattutto l'interesse del grande capitale.... (citato in Bossi promette alla Lega "Trionferemo alle elezioni", la Repubblica, 9 dicembre 1989)“

 

Era il 1999 quando il Senatùr diceva:

„Il progetto mondialista americano è chiaro: vogliono importare in Europa 20 milioni di extracomunitari, vogliono distruggere l'idea stessa di Europa garantendo i propri interessi attraverso l'economia mondialista dei banchieri ebrei e attraverso la società multirazziale. Ma noi non lo consentiremo. [... ] Il disegno dei 20 potenti americani non passerà, anche se usano armi potenti come droga e televisione(discorso del 20 gennaio 1999 a Crema; citato in Bossi: "In pochi giorni si chiude il conto", la Repubblica)“

 

Era il 2000 quando il Senatùr diceva:

„Se passano le famiglie omosessuali che non fanno figli, è necessaria l' immigrazione e con essa l' ideologia che riesce a scardinare l' identità dei popoli. [... ] Se invece ritorna la famiglia eterosessuale, e con essa i figli, vincono i popoli e la democrazia“
 (14-9-2000). 

Era il 2003 quando il Senatùr diceva:

„Marina e Finanza si dovranno schierare a difesa delle coste e usare il cannone. O con le buone o con le cattive i clandestini vanno cacciati. (dal Corriere della sera del 16 giugno 2003)“

 

E sempre nello stesso anno il Senatùr diceva:

„L'import e l'immigrazione sono due facce dello stesso problema, così bisogna quotare sia gli immigrati in entrata sia le merci, altrimenti è il caos sociale. (da Porta a Porta, 29 ottobre 2003; citato in Bossi: "Per gli immigrati quote come per le merci", la Repubblica, 29 ottobre 2003)“

 

Era il 2009 quando il Senatùr diceva:

„Gheddafi è importante perché si propone come rappresentante di tutti i paesi africani. E dalla Libia che passano tutti gli immigrati per venire in Italia, ed è per questo che abbiamo trovato un accordo con lui. (11 giugno 2009; citato in Alessandro Capriccioli' Dittatore ti amerò, L'espresso, 21 febbraio 2011)“

Emilio Stagni
nella categoria Politica
Attendere...