In questo weekend di fine luglio previste forti piogge e temporali in tutto il centro-nord

In questo weekend di fine luglio previste forti piogge e temporali in tutto il centro-nord

La protezione civile lancia un'allerta per la perturbazione di origine atlantica che inizierà ad interessare l'Italia nel fine settimana, causando un deciso peggioramento delle condizioni meteorologiche - a cui però corrisponderà anche un deciso calo delle temperature - sulle regioni settentrionali e centrali, a partire alla Toscana.

La perturbazione inizierà già nella serata di venerdì 26 luglio, ad interessare le regioni nord occidentali, Valle d’Aosta e Piemonte, con precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale, e a seguire la Lombardia.

Dal pomeriggio di sabato, si prevedono precipitazioni a prevalente carattere di rovescio o temporale su Liguria, Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia-Romagna e, in serata, anche Toscana. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, grandinate e forti raffiche di vento.

Per tale motivo, per sabato 27 luglio, la protezione civile ha diramato un'allerta arancione per rischio temporali per la Lombardia e per il settore nord orientale del Veneto.

Valutata, inoltre, allerta gialla sul restante territorio della Lombardia e del Veneto, in Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Valle d’Aosta, Liguria e su gran parte di Piemonte e Toscana.

Dopo il passaggio della perturbazione, i cui effetti bisogna sperare che non siano estremi, si prevede che si interromperà questo secondo afflusso di masse di aria calda dall'Africa che hanno portato le temperature, ben oltre le medie stagionali, ad attestarsi in prossimità dei 40 gradi.

Attendere...