Lele Mora scende in politica

Lele Mora scende in politica

Lele Mora, il noto "ex agente" dei vip ha annunciato che si dedicherà alla politica, diventando presidente di un partito denominato "Unione Cattolica" e che, va da sé, sarà legato alle tradizioni della Chiesa. 

«Avrò un ruolo molto attivo - ha dichiarato mora - anche da candidato in prima persona.

Pure se ho avuto dei precedenti penali, ci si dovrà passar sopra. Non ho ucciso nessuno. Ho fatto degli errori, ma non è che siano chissà cosa. Scendo in campo a 360 gradi.

Sono pronto a dare tutto agli amici che così fortemente mi hanno voluto.»

L'ex agente ha anche le "idee chiare" sulle possibili alleanze ed ha spiegato che l'unico partito con con cui potrebbe allearsi è quello guidato da Giorgia Meloni, Fratelli d'Italia: «È l'unica con cui potrei dialogare. La Signora Meloni dice cose vere, belle, giuste. Non promette mai cose irrealizzabili.

E' una donna vera, una vera politica. Sa parlare, distinguere le cose che deve dire da quelle che deve fare.

La manovra che hanno presentato in questi giorni i nostri governanti è ignobile. Se gli italiani avevano 2 euro, glieli stanno portando via.»

Importante, infine, anche la rassicurazione fornita dallo stesso Lele Mora in una dichiarazione ai microfoni di Radio Due che molti "vip" gli abbiano assicurato il loro appoggio.

 

Categoria Politica
Attendere...