Le celebrazioni per i 400 anni dalla morte di Shakespeare

Le celebrazioni per i 400 anni dalla morte di Shakespeare

Il 23 aprile è stata una data fondamentale nella vita di William Shakespeare, dal momento che è il giorno in cui il Bardo è nato nel 1564 e quello in cui è morto nel 1616. Quest'anno, in particolare, si festeggiano i 400 anni dalla morte, ma, contemporaneamente, come ogni anno si tengono le celebrazioni per l'anniversario della nascita, il 452esimo.

Non c'è certezza storica sulle date, soprattutto per quella di nascita. Di certo si sa solo che fu battezzato il 26 di aprile a Stratford-upon-Avon, come attestano i registri della parrocchia. Dato che, al tempo, i nuovi nati venivano battezzati nel giro di pochi giorni, data l'alta incidenza della mortalità infantile, per convenzione si è deciso di prendere come data di nascita ufficiale il 23.

Naturalmente, molte saranno le manifestazioni per celebrare questa ricorrenza che si terranno un po' in tutto il mondo ed in particolare in Inghilterra.

A Stratford riapre the Other Place, un teatro studio della Royal Shakespeare Company rimasto chiuso per quasi dieci anni. Vi si terranno incontri con attori e registi e sarà possibile visitare il magazzino dei costumi.

Sempre a Stratford, proprio oggi si inaugura la Shakespeare’s Schoolroom, una sorta di parco a tema in cui i visitatori sono come proiettati indietro nel tempo e possono rendersi conto di come si viveva nella piccola cittadina inglese ai tempi del suo più illustre abitante. Riapre anche la Shakespeare’s New Place, il luogo dove si trovava un tempo l'unica casa acquistata da Shakespeare, andata poi distrutta e dove il poeta visse per ben 19 anni.

In serata, al Royal Shakespeare Theatre, si terrà uno spettacolo, trasmesso dal vivo dalla BBC, cui prenderanno parte alcuni fra i più grandi interpreti shakespeariani, diventati anche famosi attori televisivi e cinematografici, quali David Tennant, Catherine Tate, Benedict Cumberbatch, Judi Dench, Ian McKellen, Helen Mirren, David Suchet, Rufus Wainwright e Joseph Fiennes. Vi parteciperà anche il Principe di Galles con la moglie, la Duchessa di Cornovaglia. Al termine, fuochi d'artificio.

Esiste un sito, Shakespeare's Celebrations, in cui si possono trovare i dettagli di tutte le manifestazioni indette per celebrare questo anniversario, anche le più stravaganti, come una processione jazz e il "Mask Moment", una sfilata in cui tutti i partecipanti indosserrano una maschera di Shakespeare.

Federico Mattei
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...