Parte la "nuova" Champions League con 4 italiane in gara

Parte la nuova Champions League con 4 italiane in gara

Prende il via martedì la "nuova" Champions League, la prima dopo la riforma, con ben 4 italiane nei gironi di qualificazione, nuovi orari, nuovi ricavi, maggiori guadagni.

Il montepremi per i club che partecipano alla Champions è pari a 1,95 miliardi di euro, in crescita rispetto agli 1,4 miliardi del triennio 2015-2018.

L'attuale modalità con cui il torneo è stato strutturato non subirà modifiche fino al 2021. Per il triennio successivo, 2021/2024, ci sarà poi l'introduzione di una terza coppa europea, con le competizioni strutturate in tre tornei, composti ciascuno da 32 squadre.

Ma non finirà qua. Secondo quanto riporta la Gazzetta, alcuni club starebbero facendo pressione per creare un torneo ancora più esclusivo, organizzato diversamente rispetto ad ora, in modo da aumentare il numero delle partite, che dovrebbero disputarsi la domenica, mentre quelle dei campionati sarebbero invece "trasferite" durante la settimana.

Si rischia un'indigestione di calcio?

Categoria Sport
Attendere...