Frank De Boer sostituirà Roberto Mancini sulla panchina dell'Inter

Frank De Boer sostituirà Roberto Mancini sulla panchina dell'Inter

Dopo le ultime ed ennesime insofferenze, e ormai è inutile scrivere da parte di chi, ieri è andato in scena l'atto finale del matrimonio tra Roberto Mancini e Erick Thohir.

Mentre sembrava che ultimamente si fosse creata un'unità di intenti tra la proprietà cinese e l'allenatore marchigiano, contemporaneamente, si era anche evidentemente allargata la frattura con il presidente thailandese.

Dopo che ieri gli avvocati delle due parti si sono parlati per risolvere al meglio le questioni relative a contratti e buonuscite, questa mattina si è arrivati a tirare le fila dell'accordo, di cui ancora non è arrivata l'ufficialità da parte dell'Inter che, a sua volta, ha però annullato la prevista conferenza stampa ad Appiano Gentile di Cristian Ansaldi.

A Mancini andranno 2/3 milioni di euro per risolvere l'attuale contratto. Il suo sostituto sarà Frank De Boer che firmerà un triennale da 2 milioni di euro per il primo anno e tre milioni per i successivi. L'accordo sarebbe già stato trovato nella serata di ieri.

Frank De Boer, olandese, ex di Ajax e Barcellona, dopo aver terminato la sua carriera come calciatore nel 2006, aveva intrapreso quella di allenatore con l'Ajax a partire dal 2010. Rapporto interrotto nel maggio di quest'anno.

Considerando il curriculum di Frank De Boer, la scelta fa pensare ad una soluzione ponte in attesa di poter vedere, in futuro, sulla panchina meneghina, il Cholo Simeone, che già quest'anno veniva dato come sostituto di Roberto Mancini.

Manolo Serafini
nella categoria Sport
Attendere...