Mercati emergenti: la vittoria di Bolsonaro in Brasile rallegra gli investitori

Mercati emergenti: la vittoria di Bolsonaro in Brasile rallegra gli investitori

Uno degli appuntamenti più delicati e attesi da parte degli investitori nei mercati emergenti, erano senza dubbio le elezioni presidenziali in Brasile.

Il "primo round" si è concluso con Jair Bolsonaro, candidato del Partido Social Liberal (populista di estrema destra) che ha ottenuto il 46,2% dei consensi rispetto al candidato della sinistra, Fernando Haddad.

Il 28 ottobre si terrà il ballottaggio che indicherà chi, tra i due, sarà il nuovo presidente del Brasile.

In ogni caso, il fatto che Bolsonaro abbia avuto al primo turno un così alto numero di consensi, pare essere stato accolto positivamente dai mercati attratti dal suo programma ultra liberista, tanto da contribuire ad un innalzamento del valore del Real, la valuta locale.

Per maggiori approfondimenti
Categoria Esteri
Attendere...