Formula 1, in Brasile è ancora Hamilton a tagliare per primo il traguardo

Formula 1, in Brasile è ancora Hamilton a tagliare per primo il traguardo

Era una vittoria già portata a casa quella di Max Verstappen nel Gran Premio del Brasile sul circuito di Interlagos, penultima gara della stagione 2018 di Formula 1... ma alla fine ha vinto Hamilton.

Il pilota olandese della Red Bull saldamente al comando della corsa ha cercato di doppiare sulla linea del traguardo la Force India di Ocon. Il pilota francese, non si capisce bene il perché, ha provato a resistere alla successiva curva 1, finendo per toccarsi con l'avversario e causando il testa coda di entrambe le vetture.

Ocon, con questa manovra, è stato penalizzato con uno stop-go di 10 secondi, mentre Verstappen è stato "penalizzato" con la seconda posizione!


Il pilota della Red Bull si è avvicinato fino a quasi un secondo di distacco dal pilota inglese della Mercedes, ma la gara è terminata prima che riuscisse a superarlo. Hamilton ha conquistato così il suo secondo GP del Brasile e la sua 72esima vittoria in carriera.

Non solo. Quando ancora manca una gara alla fine della stagione, la Mercedes ha messo in bacheca anche il titolo mondiale Costruttori, il quinto consecutivo per le frecce d'argento, ma ancora distante dai sette della Ferrari (1999-2006).

Per la scuderia di Maranello, Kimi Raikkonen è riuscito a conquistare il terzo gradino del podio, lasciandosi dietro uno scatenato Ricciardo che, nonostante abbia preso il via dall'11 posizione, con la sua Red Bull si è classificato quarto a 5 secondi dal primo.

Staccati di oltre 20 secondi l'altra Mercedes di Valtteri Bottas, quinto, e la Ferrari di Sebastian Vettel sesto, giunto davanti al compagno di squadra della prossima stagione Charles Leclerc, che sulla Sauber ha disputato comunque un'ottima gara.

Categoria Sport
Attendere...