Gucci Garden: il Paese delle meraviglie esiste! Inaugura a Firenze anche l'Osteria Gucci nelle mani dello Chef stellato Massimo Bottura

Gucci Garden: il Paese delle meraviglie esiste! Inaugura a Firenze anche l'Osteria Gucci nelle mani dello Chef stellato Massimo Bottura

Hai sempre paensato che il "Il Paese delle Meraviglie" esistesse solo nella fiaba di Alice ....
Sbagliato!
Gucci, nella mente visionaria del suo creative designer Alessandro Michele, ha reso la magia di "Alice nel Paese delle Meraviglie" realtà!
Dove?
A Firenze!
Come?
Inaugurando Gucci Garden: un edificio composto da diverse stanze attraverso le quali si entra nel mondo dell'eclettica creatività del Brand Gucci ....
In ogni camera si apre una storia raccontata da una selezione curatissima composta di pezzi che risalgono alle origini fiorentine della Maison dal lontano 1921; e lavori più recenti, veri e propri cimeli, arte contemporanea ed icone del lusso senza tempo.
Il simbolo del nuovo spazio "delle meriviglie" di Gucci è l'iconico Occhio, di cui sono stati tempestati i vari cartelli pubblicitari, affissi ovunque nella città di Firenze, che ne annunciavano l'apertura inaugurativa, la settimana scorsa (per la precisione il 10 gennaio 2018) durante Pitti Immagine.
L'occhio di Gucci, ideato da Alessandro Michele, e già esibito in diverse collezioni disegante dallo stilista innovativo, vuole proprio significare la nuova visione attraverso la quale il visitatore sarà condotto in Gucci Garden attraverso un'esperienza ipnotico interattiva, nella quale il visitatore può scegliere di lasciarsi andare alla deriva addentrandosi nella concezione magnetica del concept ideato da Michele.
Gucci Garden è situato nel Palazzo della Mercanzia di Firenze, palazzo che da sempe ospita il Museo Gucci; ed è composto da un Museo espositivo di più sale, a cura della critica d'arte contemporanea, nonchè fashion curator: Maria Luisa Frisa .

La Galleria museale del Gucci Garden  si apre con una prima stanza chiamata: 

"Guccification"

, ed infonde una luce sul fascino della doppia G. Il visitatore qui esplora tutti i modi in cui il logo della Maison è stato trasformato, dal suo utilizzo su pezzi vinatge sino a quelli più contemporanei, spicca fra questi un abito del 1979 con la GG che spicca su di un motivo a Delfino.
Questa camera è frtutto di un'intensa collaborazione tra i Brand di Moda e tanti artisti che hanno lavorato nei progetti digitali come: Ignasi MonrealTrouble Andrew per GucciGHostCoco  Capitan.
La seconda camera della Galleria è un focus sui codici di Gucci, tra cui gli iconici mocassini, il bambù ... Qui il visitatore, una volta che ha acceduto alla terza camera, può vedere un video tratto dagli archivi fotografici del marchio fiorentino, attraverso l'introduzione di una particolare camera "cosmorama" ( che da anche il nome alla stanza stessa) ad opera dell'Istituto Luce.
Qui si trovano anche tutti quegli accessori in pelle e cuoio, come valige, borse dalle forma più insolite, che fanno parte della tradizione di Gucci, un video, commenti sui muri, tutto ripropone l'emblema del fondatore della Maison Guccicome portiere al Savoy, un hotel di Londra, mansione esercitata dal giovane fondatore prima di dare vita al marchio luxury più famoso nel mondo.
La Galleria è disposta su due piani, al secondo si trovano due camere  intitlate 

"De Rerum Natura

", e come si evince dal nome stesso sono una vero e proprio museo di storia naturale, muri display, che sembrano dare vita ad uccelli e creature varie, la natura esplode in queste due camere e sta a significare tutta la passione che domina le creazioni del Designer Alessandro Michele, che ha riproposto questi scehemi iconici in chiave moderna facendoli oscillare tra il reale e l'artificiale con un metodo che incanta ... ipnotizza appunto.
Parte della Galleria del Gucci Garden ripropone

 "Effimera"

  una mostra che con documenti, video, foto, cimeli vari racconta, giorno dopo giorno, l'affasscinante storia di Gucci sempre in movimento sempre da riscrivere.
Le sorprese della Gallleria non finiscono mai, man mano che si prosegue nel viaggio interattivo ci s'imbatte d'improvviso addirittura in un vero e proprio Cinema!
E' la stanza chiamata

 "Cinema da Camera

" e consiste in un piccolo auditorium cinematografico con tende in velluto rosso, e comodi divani da cui si può assistere alla proiezione di film sperimentali, il primo in mostra sarà un anteprima di Zeus Machine (cortometraggio di Zapruder Filmmakersgroup) dedicato ad Ercole, iniziato nel 2016. 
La "Galleria" del Gucci Garden è aperta dalle ore: 10.00-19:30.

Siccome la Moda è sinonimo di Gusto, nel senso più aulico del termine, capace di catturare tutti i sensi: e cioè la vista (arte contemporanea) trascinando l'immaginazione in paesaggi visionari, ma anche il gusto vero e proprio (sinonimo di arte culinaria): all'interno del Gucci Garden, infatti, vi è anche uno spazio dedicato ai sapori d'autore a 360°, l'Osteria Gucci affidata allo chef stellato Massimo Bottura .
L'Osteria Gucci è un ristorante da ben 3 stelle Michelin, connubio di stile, creatività, arte elevata nella sua essenza culinaria.
Lo Chef Massimo Bottura ha creato un menù completamente nuovo per l'Osteria Gucci, che trae influenze prese dai suoi molteplico viaggi intorno al mondo, e le riadatta attorno ai sapori e tradizioni della cucina italiana.
Applicazione eclettica della cucina, che secondo il rinomato Chef, è capace di interagire con tutto ciò che vediamo, sentiamo .. gustare è un mix dei nostri sensi ...
Il menu dell'Osteria Gucci è una fusion tra piatti iconici della cucina italiana e nobili e creative distorsioni dei classici che si identificano in un concetto di cucina innovativo capace di donare un'esperienza gastronomica avvicente!
L'Osteria Gucci per prenotazioni offre due orari di apertura: 12:00 e 20:30.

Gucci Garden è inoltre anche un negozio in stile Bazar che offre oggetti unici, irripetibili, ed iconoclastici e accessori ed abiti pronti da indossare, tutti pezzi in materali speciali, creazioni che presenatno un'etichetta distintiva del Gucci Garden stesso e hanno un packaging esclusivo a questo negozio.
Il Bazar del Gucci Garden è stato creato con l'intento di rispettare e celebrare l'architettura originale di Palazzo della Mercanzia ... a prtire dalla pavimetazione in marmo fatto a mano a quadri biachi e neri, i colori scelti per le pareti presentano uno schema che mixa il giallo ocra al bruciato sino ad aormonizzarsi con il gesso degli archi e delle porte abbinando anche forme forti come lingue di fuoco rosse.
Lo spazio si divide in più stanze: la prima è dedicata al Ready to Wear.
La seconda camera del Bazar è interamente dedicata ad una selezione di riviste e pubblicazioni innovative, più una collezione di libri di nicchia e di tomi antichissimi che provengono addirittura dall'Antica Libreria Cascianelli di Roma, assieme ai libri di pregio  si trovano in questa stanza gli accessori icona di Gucci.
Il design della camera ripropone un giusto equilibrio tra gli originali pilastri in pietra e uno schermo attoro alle pareti che riprone rappresentazioni artistiche degli antichi mestieri dei mercanti, anch'esso in pietra, a contrasto un colore blu nuvola.
Spiccano in questo spazio, numerosi dispositivi video, progetati come teste di manichino in legno verniciato; tante riproduzioni di busti di donne della metà del secolo scorso, scatole ricoperte da tessuti Gucci-Logo, e poi cartoline d'epoca, stampe, mappe della Firenze antica ... tutti prodotti sclusivi del negozio stesso.
Il Bazar del Gucci Garden è aperto dalle ore: 10:00-19:30.

All'inaugurazone dello spazio interattivo del Gucci Garden una vera e propria parata di personaggi che del fashion system ne hanno dettato basi e storia della Moda in Italia e nel mondo, star, giornalisti, critici d'arte .... insomma il Gotha dello Stile internazionale, nel senso più aulico del termine.

Il Gucci Garden è aperto tutti i giorni
Allora .... tutto questo non è un mirabolante "Paese delle Meraviglie"?
Non ti resta che entrare direttamente anche tu nel Gucci Garden ... come?
Attraverso la tua esperienza virtuale interattiva nel video sotto (se non lo vedi CLICCA QUI)

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
erikabost
Attendere...