Anna Frank, Lotito prima di andare alla sinagoga di Roma: "Famo 'sta sceneggiata!"

Anna Frank, Lotito prima di andare alla sinagoga di Roma: Famo 'sta sceneggiata!

Dopo lo scandaloso fotomontaggio di cui si sono resi protagonisti alcuni pseudo tifosi della Lazio che hanno riprodotto su degli adesivi l'immagine di Anna Frank che indossa una maglia della Roma, i dirigenti biancocelesti, Lotito in testa, hanno avuto la bella idea di andare a fare visita alla Sinagoga e portare una corona di fiori in memoria delle vittime dell'olocausto come gesto riparatore per quanto accaduto.

Il presidente della Lazio Claudio Lotito, però, a bordo dell'aereo che lo riportava a Roma proprio per andare alla sinagoga della Capitale, come ha riportato un giornalista del Messaggero, avrebbe pronunciato la seguente frase «Famo 'sta sceneggiata!» a commento del gesto che avrebbe compiuto di lì a poco.

Sicuramente una clamorosa, definiamola così, caduta di stile, confermata con un inserto audio pubblicato sul sito de Il Messaggero.

La frase è stata pronunciata durante una telefonata effetuata a bordo dell'aereo che lo ha portato da Milano a Roma, in cui Lotito cercava di stabilira un contattao con la sinagoga di Roma.

I passeggeri che erano vicini a Lotito gli hanno sentito dire anche altre frasi: «Il rabbino sta a New York. Er vice-rabbino ci sarà?». E ancora: «Non valgono un ca.... questi. Hai capito come stamo? Famo sta sceneggiata».

 

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Fabio Sala
nella categoria Sport
Attendere...