La robotica avanzata al MECSPE: in anteprima il robot che scrive e disegna

La robotica avanzata al MECSPE: in anteprima il robot che scrive e disegna

Una novità per l’Italia che ama la robotica si trova in questi giorni al MECSPE di Parma, la fiera di riferimento per l’industria manifatturiera che si svolge negli spazi Fiere di Parma dal 23 al 25 marzo.

Si tratta del CYBERTECH nano KR, il nuovo modello KUKA Robotics che rappresenta una macchina multifunzione in grado di scrivere e disegnare, mediante l'uso di un puntatore laser.

Dei movimenti ben precisi creano segni grafici altrettanto dettagliati, frutto delle implementazioni del software di gestione robotica, sviluppato dal team italiano di OSC Innovation.

CYBERTECH nano KR è un robot a dimensione “umana” che grazie a questa applicazione per la robotica innovativa, esegue azioni e segna delle tracce grafiche seguendo, appunto, le istruzioni del software sviluppato per l’interfaccia con il modulo EntertainTech di KR.
Un'applicazione che amplia le performance del robot Kuka, connettendo la macchina con il mondo della creatività: uno sguardo al futuro della robotica, quando sarà sempre più diffuso lo sviluppo di soluzioni interattive per coordinare dei movimenti e realizzare operazioni di precisione, come la scrittura o il disegno.

OSC Innovation partecipa alla fiera dell’eccellenza tecnologica con il sofware sviluppato per KUKA Robotics

Il MECSPE ospita circa 40.000 visitatori e li accoglie con le tante novità nel settore dell’automazione digitale-industriale e dell’industria 4.0. In particolare, per chi desidera visionare il CYBERTECH nano KR, la destinazione è l’area Motek Italy (padiglione 5 | stand F25).
OSC Innovation, insieme ad AVS Group, affianca in quest'occasione KUKA Robotics nella presentazione in anteprima del robot nano.

Tra i principali leader per l’automazione robotica a livello internazionale, KUKA Robotics è partner di OSC Innovation in questa sfida, che da mesi vede il team degli ingegneri OSC Innovation impegnato nel settore della tecnologia robotica - tramite l'ampliamento delle funzionalità del modello CYBERTECH nano KR.

La società italiana ha implementato un sistema di gestione robotica in grado di interfacciare un macchinario industriale complesso, come il manipolatore antropomorfo KR, con alcuni applicativi avanzati per l'interazione sempre più stretta tra l’uomo e i robot.

Il software può realizzare tramite la sua implementazione delle attività real time per abilitare le macchine ad azioni tramite il tracking dei movimenti, l’integrazione con sistemi di realtà aumentata e virtuale, finalizzati a produrre delle esperienze immersive.

Un impiego innovativo dei dispositivi robotici, che supera l'automazione industriale per arrivare ai settori dell’entertainment robotics, dello spettacolo e degli eventi live.

Coniughiamo la conoscenza acquisita con i robot all’integrazione con tecnologie all’avanguardia e contenuti multimediali innovativi - spiega Saverio Ceravolo CEO di OSC Innovation - Far sì che le macchine realizzino movimenti in sequenza presuppone una conoscenza trasversale, si spazia dalla cinematica inversa alla tecnologia che deve tradurre in movimenti e coreografie le informazioni veicolate. A pilotare i robot è fisicamente un media server, non PLC o altri strumenti usati da decenni nel settore dell’automazione”.

OSC Innovation è una realtà con una decennale esperienza nel campo delle tecnologie virtuali e multimediali; rappresenta un’eccellenza italiana nello sviluppo di soluzioni avanzate con Digital app, Realtà Virtuale Immersiva e Aumentata, Video 360°, 3D e Robotica.
Applicazioni che incontrano le esigenze dell’entertainment, della formazione e del virtual learning enviroment, oltre ad essere utilizzate nei campi relativi a medicina, automotive, automazione, retail, design e cultura.

Inoltre, propone soluzioni complete di service audio-video, in collaborazione con il gruppo AVS.

Per saperne di più www.oscinnovation.it

Altre informazioni da un'ulteriore fonte
Attendere...