Diego Piacentini diventa (anche) Digital Champion

Diego Piacentini diventa (anche) Digital Champion

In quella che non potrebbe non essere definita un'apoteosi di digitale, nell'ambito della conferenza stampa odierna dedicata alla presentazione dell'evento DigitalDay che si terrà a Roma il prossimo 23 marzo, il Direttore Generale della DG Connect (che fa capo alla Commissione Europea), Roberto Viola, ha annunciato la nomina come Digital Champion di Diego Piacentini, attuale commissario straordinario per l'attuazione dell'Agenda Digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Diego Piacentini, che sostituisce nell'incarico Riccardo Luna che lo aveva ricoperto fino al 29 settembre 2016, rappresenterà l'Italia in Europa all'interno dell'Expert Group, creato nel maggio 2012 con l'intento di promuovere l'alfabetizzazione digitale nel continente.

In pratica, Piacentini farà in Europa il lavoro che da alcuni mesi lo sta impegnando in Italia o, per la precisione, avrebbe dovuto vederlo impegnato in Italia. Infatti, nonostante i proclami di Renzi in occasione della sua nomina, affiancata da altri esperti - o guru che dir si voglia - del settore, finora nessuno è riuscito capire che cosa di concreto abbia finora prodotto l'Agenda Digitale della Presidenza del Consiglio.

In attesa di scoprirlo, per il momento ci possiamo accontentare della dichiarazione di Piacentini per la sua ennesima nomina: «Penso che un ruolo europeo come questo debba essere interpretato in una dimensione di squadra. Nel quotidiano, quindi, il vero Digital Champion sarà l'intero Team per la Trasformazione Digitale i cui componenti, in relazione alle specializzazioni di ciascuno, si faranno carico delle iniziative per area di competenza che coincidono con quello che ci si aspetta da un Digital Champion: attivare un radicale processo di cambiamento, facendo diventare la digitalizzazione una cosa "ordinaria" e non più "straordinaria".»

Diego Piacentini è entrato a far parte dell'Agenda Digitale della Presidenza del Consiglio dal mese di agosto 2016, accettando di lavorare pro bono all'iniziativa del Governo per due anni.

Piacentini è attualmente in aspettativa da Amazon.com, dove ha lavorato per sedici anni, ricoprendo il ruolo di Senior Vice President International. Nel 1987 è entrato in Apple e nel 1997 è stato promosso a General Manager e Vice President di Apple Europa, a Parigi. Prima di entrare in Apple Computer, ha lavorato nel management finanziario di Fiat Impresit in Italia.

Sandro Alioto
nella categoria Scienza e Tecnologia
Attendere...