Come curare le scottature solari in modo naturale? ecco alcuni rimedi...

Come curare le scottature solari in modo naturale? ecco alcuni rimedi...

D’estate il sole è sinonimo di relax, positività, vacanze, tintarella e mare. Ma non solo. Purtroppo il sole può anche essere nocivo e rovinare la spensieratezza delle vacanze. L’esposizione incontrollata al sole può provocare scottature solari, soprattutto nelle persone con pelle chiara e delicata.

Le scottature solari, chiamate scientificamente eritemi solari, non devono mai essere sottovalutate, perché possono aumentare il rischio di danni a lungo termine. 

A seconda della gravità, una scottatura solare si può manifestare con i seguenti sintomi: rossore, prurito, febbre, bruciore, brividi, mal di testa, spossatezza, nausea, bolle sulla pelle ecc. Se si tratta di scottature gravi è sempre consigliabile rivolgersi ad un medico. Per quanto riguarda le scottature di lieve entità, per fortuna esistono tantissimi rimedi naturali e casalinghi che possono aiutare ad alleviarne i sintomi fastidiosi e promuovere la guarigione in tempi brevi, tanto quanto i prodotti disponibili in farmacia. Eccone alcuni...

Bianco d’uovo.
Montare il bianco d’uovo a neve e spalmarlo sulla scottatura. Dopo un po' di tempo inizierà a seccarsi, tirando leggermente la pelle. Utilizzare dell’acqua tiepida per toglierlo. L'effettivolenitivo a antinfiammatorio è assicurato. Da non utilizzarlo però in caso di ferite aperte, perché potrebbe provocare infezioni.

Cetriolo.
Frullare dei cetrioli freschi, appena tolti dal frigo e frullarli. Spalmare quindi la purea ottenuta sulla pelle scottata.

Olio di cocco.
L’olio di cocco è un idratante che contribuisce ad alleviare l’infiammazione della zona arrossata, aiutano il processo di guarigione.

Aloe vera.
Utilizzare il gel di Aloea vera per diminuire il bruciore ed idratare la pelle scottata. Il gel di aloe è utile anche per qualsiasi tipo di irritazione della pelle.

Per saperne di più su questo argomento
Categoria Salute
Attendere...