Presidenziali USA 2020. Un bacio gay sconvolge gli omofobi

Presidenziali USA 2020. Un bacio gay sconvolge gli omofobi

Le primarie del Partito Democratico per USA 2020 ha scatenato l'opinione pubblica omofoba con il Vice Presidente Mike Pence in prima linea.

E tutto per un bacio gay tra il candidato Pete Buttigieg e suo marito Chasten Glezman.

Pete Buttigieg, sindaco di South Bend in Indiana, da candidato sconosciuto è diventato in breve un "beniamino" dei media e non solo, dato che la raccolta fondi a supporto della sua compagna ha ottenuto un sostegno più forte del previsto.

Ad attirare l'attenzione su di lui hanno contribuito due elementi: il suo "stile" semplice e diretto e quella che si può definire come "natura storica" della sua candidatura, essendo il primo candidato apertamente gay sposato con un altro uomo.

All'appuntamento di Des Moines in Iowa, dove ha lanciato la sua campagna per il 2020, Buttigieg ha radunato circa 2mila persone, un numero definito dai media particolarmente ragguardevole per un candidato outsider.

Per maggiori approfondimenti
Categoria Esteri
Attendere...