19/11 Gary Caos @ House Nation c/o Joy - Staranzano (GO) con Joe T Vannelli… e prima in giuria alla finale del Tiare DJ Talent

19/11 Gary Caos @ House Nation c/o Joy - Staranzano (GO) con Joe T Vannelli… e prima in giuria alla finale del Tiare DJ Talent


Sabato 19 novembre Gary Caos, dj producer italiano conosciuto in mezzo mondo grazie a dischi supportati da colleghi come Tiesto, Carl Cox e Mark Knight porta il suo sound al Joy di Staranzano (GO). Il party si chiama House Nation ed in console insieme a Gary, tra gli altri c’è anche Joe T Vannelli, uno dei più storici protagonisti della scena house italiana da da anni.

Sempre sabato 19 novembre 2016, ma nel pomeriggio, Gary Caos fa poi parte per l’ultima volta della giuria di Tiare DJ Talent, un dj contest che prende vita al Tiare Shopping di Villesse (Gorizia). Dopo Giulia Regain, una delle dj girl più attive in Italia, ospitata il 5 novembre e dopo l’evento del 12 con Andrea Belli, colonna musicale di 105 In Da Klubb, sabato 19 Gary Caos è in giuria col già citato Joe T Vannelli. “Il vincitore potrà pubblicare un disco sulla mia label, Casa Rossa”, racconta Gary Caos. “Un disco, di solito, non cambia la vita ma può essere un modo per iniziare a dar vita ad una carriera come dj. Credo molto nel fare squadra. Non è facile farlo, ma spero che questo contest possa diventare una bella occasione”. Dalle ore 18.30 i quattro concorrenti che hanno passato il turno nelle precedenti serate verranno invitati ad esibirsi in console davanti al pubblico, ai giurati e ad a Joe T Vannelli, ospite illustre del mondo musicale internazionale. Dalle 20.30 fino alle 21.30 una “sonora sorpresa” stupirà il pubblico e i concorrenti. Tramite apposite cuffie wi-fi tutti i presenti balleranno al Silent party.

Gary Caos è reduce da un’estate 2016 di fuoco. Ad esempio, a Gallipoli ha fatto ballare Samsara e RioBo, due degli epicentri del divertimento italiano, in Sardegna è stato protagonista al Golfo Aranci Music Festival, evento a cui ha preso parte pure una leggenda come Roger Sanchez, mentre a Bologna è stato protagonista musicale dei party House Royale alla Solarola di Bologna. Gary Caos inoltre spesso suona all’estero. Ad esempio, il 7 e l’8 di ottobre si è esibito al Z club di Oslo, in Novegia, con Charlie Roennez. Il 20 ottobre, invece in console ad Amsterdam, durante l’ADE, insieme a Monika Kiss, cantante con cui collabora spesso. “Tra i club internazionali che più mi hanno colpito per quel che riguarda l’impianto audio e l’energia del pubblico cito senz’altro il Cindarella, che è in Cina ed il coreano Fix Club”, racconta. Dopo un’estate impegnativa, anche l’autunno è senz’altro pieno di soddisfazioni. In queste ore “Tear it Down”, il nuovo singolo di Gary Caos appena uscito su Casa Rossa, la sua label, sta andando piuttosto bene su Beatport (#68 nella Beatport House Chart). E non è tutto, presto uscirà anche “Cruising”, brano cantato vicino al pop che verrà anche accompagnato da un video. Nel 2013 Gary Caos ha collaborato con Pitbull e Snow Tha Product nel brano “FCK”. Ha poi remixato un capolavoro assoluto della musica, ovvero “Hit The Road” Jack di Ray Charles. “Non amo catalogare la musica in generi”, racconta Gary Caos. “Il mondo è grande c’è spazio per tutta la musica, l’importante è che trasmetta qualcosa alla gente, che la faccia divertire, emozionare , unire ….. è questo lo scopo della musica, no? Grazie a Casa Rossa, la mia label, ho avuto la possibilità di far conoscere il mio sound”.

 

Lorenzo Tiezzi
nella categoria Cultura e Spettacolo
Attendere...