Clochard, confessa il presunto omicida: avrebbe ucciso per gelosia

Clochard, confessa il presunto omicida: avrebbe ucciso per gelosia

Un omicidio avvenuto per motivi passionali. Una furia cieca e sconsiderata. Ecco perché è stato ucciso il senzatetto di Palermo, Marcello Cimino, bruciato vivo a Palermo.

L'omicida ha confessato nelle scorse ore davanti alla Polizia. Si tratta di Giuseppe Pecoraro, benzinaio di 45 anni, che avrebbe commesso l'omicidio, secondo quanto da lui affermato, perché sospettava una relazione tra sua moglie ed il clochard.

L'aggressione è stata documentata dalle immagini di una telecamera di sorveglianza posta all'ingresso del porticato dove dormiva il clochard.

Per ulteriori dettagli
Categoria Cronaca
Attendere...