È stato Anthony Bourdain a pagare Jimmy Bennett. Lo ha detto Asia Argento che ha negato qualsiasi abuso

È stato Anthony Bourdain a pagare Jimmy Bennett. Lo ha detto Asia Argento che ha negato qualsiasi abuso

Dopo un silenzio di un paio di giorni, Asia Argento torna a farsi sentire e rilascia una dichiarazione sull'accusa di aver abusato di un minorenne.

«Sono profondamente scioccata e ferita dall'aver letto la notizia che è assolutamente falsa. Non ho mai avuto alcuna relazione sessuale con Bennett.»

Per i più distratti, la relazione a cui la Argento fa riferimento è quella con Jimmy Bennett, un suo ex attore, di cui lei, nel 2013, avrebbe abusato sessualmente in una stanza d'albergo in California, quando lui era ancora minorenne.

«Anthony - continua Asia Argento, riferendosi ad Anthony Bourdain con cui lei aveva una relazione - si è impegnato personalmente ad aiutare economicamente Bennett», in pratica per levarselo di torno e non essere più annoiato dalle sue continue e insistenti richieste di denaro.

Bourdain e la Argento - che ormai uscivano insieme da oltre un anno - si scambiavano messaggi su Jimmy Bennett e sulle sue pretese. Per Bourdain il fatto di pagarlo non avrebbe significato alcuna ammissione di colpa, ma solo "un'offerta" per aiutare uno alla disperata ricerca di soldi.

E da quanto rende noto la Argento, sarebbe stato lo stesso Bourdain a gestire le trattative.

Ma i due si sono incontrati? Sembrerebbe di sì a quanto sostiene la stessa Asia Argento, contraddicendo però quanto dichiarato in precedenza, quando afferma che: «Non è stato stuprato (sic) ma io ero raggelata. Lui [Bennett] era sopra di me. Dopo, mi ha detto che ero stata la sua fantasia sessuale da quando aveva 12 anni.»

Nella sua dichiarazione, però, Asia Argento non fa mai riferimento ad una fotografia che ritraeva i due a letto e che è stata al centro dell'accordo di non divulgazione.

 

Attendere...