Riforma pensioni e Legge di Bilancio 2017: secondo la Cgil per la quota 41 c'è ancora molto da fare

Riforma pensioni e Legge di Bilancio 2017: secondo la Cgil per la quota 41 c'è ancora molto da fare

C'è ancora molto da fare per i lavoratori precoci che attendono di poter vedere un allentamento dei criteri di accesso alla pensione di anzianità, nonostante l'arrivo della quota 41 in Legge di Bilancio.

Lo afferma la Cgil all'interno di un nuovo dossier, nel quale descrive una Manovra in chiaro scuro ancora lontana dalle esigenze reali del Paese. Attenzione anche per i lavoratori che hanno svolto attività gravose, con la necessità di definire meglio ed al più presto le categorie coinvolte.

Anche le condizioni di accesso per APE social e volontaria nel mirino del sindacato guidato da Camusso.

Ulteriori informazioni sullo stesso argomento
Stefano
nella categoria Economia
Attendere...